Quotidiano Nazionale logo
21 apr 2022

Ribaltone contro Cuneo, i tifosi si aggrappano al precedente del 2004

Mai dal nuovo millennio ad oggi la Lube aveva perso due gare consecutive di playoff in modo pieno e totale, per 3-0. Anche vederla sotto 2-0 in una serie è cosa rara e in semifinale è accaduto tre volte dal 2000. Purtroppo sempre subendo poi l’eliminazione. Nel 2016 fu ad opera di Perugia, i biancorossi alzarono la testa in gara3 in casa ma persero poi in Umbria. Andando a ritroso, nel 2013 fu cappotto 3-0 per mano di quella Piacenza che schierava De Cecco e Simon. Ancora, nel 2010 l’avversaria era proprio Trento, irresistibile in quegli anni e il duello finì in gara4. C’è però anche un exploit, risale alla stagione 200304 e siamo in quel caso ai quarti di finale. Dopo l’infortunio di Nalbert nell’ultimo turno della stagione regolare, i biancorossi (c’erano Vullo, Geric, Corsano, Bracci e Milijkovic tra gli altri, in panca coach Lozano) riuscirono a ribaltare la serie contro Cuneo dopo aver perso i primi due match. Il faccia a faccia tra marchigiani e piemontesi, caratterizzato da sfide incredibili, tutte concluse al 5 tie-break, si decise al Fontescodella di Macerata.

an. sc.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?