Quotidiano Nazionale logo
15 apr 2022

Virtus, Pallotti: "Avversari forti, ma ci dobbiamo provare per non avere rimpianti"

L‘ala-pivot Marco Vallasciani
L‘ala-pivot Marco Vallasciani
L‘ala-pivot Marco Vallasciani

Venerdì santo lavorativo per la Virtus, impegnata stasera (ore 20.45) nell’anticipo del quartultimo turno. Si gioca contro il Campetto Ancona al PalaRossini. Un’altra sfida proibitiva mentre domani, al termine di Sutor Montegranaro-Giulianova, una delle due rivali degli aquilotti potrà muovere la classifica. La Virtus ha sempre perso in trasferta e ha poche chances di infrangere il tabù oggi, vuoi per i ranghi ridotti (Guerra ko per la frattura del perone) e vuoi per la qualità dell’avversario, tra l’altro reduce dall’impresa di Roseto. Schiavi recupererà Vallasciani, assente a Imola per la febbre. Ma non basta per colmare il gap, anche perché ha ripreso appena ieri ad allenarsi. Il Campetto, che ha aggiunto al roster la 20enne ala Czoska, non è certo intenzionato a fare sconti, perché ha ancora da trottare per conquistare il piazzamento migliore possibile nella griglia dei playoff. "Loro sono forti, è vero, epperò – ha dichiarato il gm Marco Pallotti – noi ci dobbiamo provare, per non avere rimpianti. Ad Ancona non possiamo sbracare, pensando magari già all’importante gara col Cesena. C’è poco tempo per migliorare la nostra classifica e ogni partita deve essere una battaglia". Novità in vista per il tanto atteso rinforzo? "Stiamo scandagliando il mercato e io non ci dormo la notte. Peccato che alla fine Grilli abbia scelto la Sangiorgese anziché la Virtus, perché lui era davvero l’uomo giusto per noi. Al momento non ci sono tra i play-guardia giocatori del suo livello disponibili a spostarsi. Cerchiamo tra i club di serie B e C. Spero di poter cavare qualcosa di utile per noi entro lunedì o martedì della settimana prossima. Ma non sarà affatto facile".

Mario Pacetti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?