Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
6 ago 2022

Incidente Pinarella di Cervia (Ravenna), chi sono i morti

Mariangela Bardi di Gambettola, Luca Rosaldi  di Forlì e Morena Amici di Lido Adriano hanno perso la vita nel tragico schianto in cui sono rimasti coinvolti tre veicoli

6 ago 2022
featured image
Le vittime dell'incidente: da sinistra Mariangela Bardi, Luca Rosaldi e Morena Amici
featured image
Le vittime dell'incidente: da sinistra Mariangela Bardi, Luca Rosaldi e Morena Amici

Ravenna, 6 agosto 2022 - Una strage che si poteva evitare quella accaduta questa notte sulle strade di Pinarella di Cervia, in provincia di Ravenna, dove in un incidente mortale hanno perso la vita tre persone. Un impatto violentissimo, avvenuto poco prima che scoccasse l'una di notte: uno dei tre veicoli coinvolti si è ribaltato, strappando alla vita due donne di 52 e 62 anni, Morena Amici  e Mariangela Bardi, originaria di Gambettola. Deceduto anche Luca Rosaldi, conducente di uno scooter di grossa cilindrata, che avrebbe compiuto 40 anni a dicembre.  Morena Amici e Mariangela Bardi viaggiavano insieme su una Panda ribaltatasi dopo lo scontro frontale su un tratto di rettilineo di via Bollana con una Mercedes. Dietro all'utilitaria in quel momento c'era Luca Rosaldi. Alla guida della Mercedes, una ragazza di 23 anni di Brescia arrestata e ora piantonata all'ospedale di Cesena: il suo tasso alcolemico rilevato dopo lo schianto è risultato essere circa il doppio di quello consentito per mettersi al volante. Per questo motivo è scattato l'arresto su disposizione del pm di turno Cristina D'Aniello per omicidio plurimo stradale e lesioni stradali aggravate dalla guida in stato di ebbrezza. Tre le vite spezzate in una sola notte. Vite come tante, fatte di gioie ma anche di sacrifici. E poi amori, amici e familiari che piangono la scomparsa dei loro cari.  Leggi anche: Pinarella di Cervia (Ravenna), un altro tragico incidente: morto un 78enne Luca Rosaldi Luca Rosaldi avrebbe compiuto 40 anni a dicembre. Forlivese, lavorava come graphic e web designer per la PubliOne, agenzia di comunicazione che cura anche spot per le tv nazionali. Era entrato in quell'azienda nel 2006, alla sua fondazione: è stato il primo dipendente. Alla PubliOne aveva anche trovato l'amore: nel 2011 aveva sposato Simona, un'impiegata. Luca era così diventato padre di una bambina di 11 anni. In coppia, erano appassionati giocatori ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?