Sanità alle corde

Dai medici di famiglia alle liste d'attesa, le falle sono parecchie. Per rendersene conto basta fare un salto al pronto soccorso dell'ospedale Maggiore di Bologna, uno dei più grandi dell'Emilia-Romagna

di SERGIO GIOLI

Dai mosaici a Lord Byron

A Ravenna sta per aprire un museo dedicato al grande poeta inglese nell'anno delle celebrazioni del secondo centenario della sua morte

di MATTEO NACCARI

I 30 all’ora per spot

Da un parte e dall'altra ci sono buone ragioni ma è soprattutto in atto una gigantesca operazione di marketing politico. La realtà reale, quella vera, è un'altra. Nelle strade bolognesi i 30 all'ora non esistono

di MASSIMO PANDOLFI

La strage di Suviana e i tempi della giustizia

La tragedia della centrale idroelettrica di Bargi, sul lago di Suviana, è una delle più gravi stragi sul lavoro mai avvenute in Italia. Ma mai come questa volta è necessario che sia fatta piena luce e sia resa giustizia ai sette operai e tecnici morti e ai colleghi rimasti feriti

di GILBERTO DONDI

Il disvelamento necessario e i soliti bla bla

Verità, non putative: quello della centrale di Bargi non era un cantiere di disperati, ma di tecnici altamente specializzati; non sono mai giunte segnalazioni in Procura di situazioni particolari o pericolose a Suviana; non ci sono stati allarmi inascoltati; un forte rumore definito da più testimoni come "anomalo" ha preceduto lo scoppio

di VALERIO BARONCINI

Virtus, la strada ora è in salita

A capo chino. I giocatori della Virtus escono a testa bassa anche se, all’inizio della stagione, probabilmente avrebbero fatto la firma per il decimo posto che significa comunque partecipare al play-in

di ALESSANDRO GALLO

Donazione di organi, Marche generose

Tra i marchigiani la percentuale di consensi alla donazione risulta in crescita e passa dal 68,4% del 2022 al 69,8% del 2023, un valore superiore alla media nazionale (68,5%)

di ALESSANDRO CAPORALETTI

Gli scandalizzati

Giorgio Comaschi è un bravo attore comico, ma l'altra settimana non aveva voglia di scherzare. Su Instagram, con l'aria da cane bastonato, ha raccontato quello che gli è successo. E' stato segnalato due volte sui social e perfino punito con una breve sospensione per due filmatini innocui

di SERGIO GIOLI

La coop, il lavoro e gli stranieri

I numeri raccontano tutto: alle cooperative italiane mancano 30mila lavoratori. Non trovano autisti, raccoglitori di frutta, operai specializzati, ingegneri, personale per le strutture sanitarie, muratori

di MATTEO NACCARI

Vuoi curarti? Paga

Il governatore dell'Emilia-Romagna Stefano Bonaccini e l'assessore alla Salute Raffaele Donini presentano, in pompa magna, il piano per abbattere le liste d'attesa. La stessa cosa hanno fatto venerdì scorso, nelle Marche, Francesco Acquaroli e Filippo Saltamartini, presidente e assessore. Quello delle liste d'attesa è il problema dei problemi della sanità

di MASSIMO PANDOLFI

Virtus, qualcosa si è rotto

I bianconeri cadono a Milano e lo fanno in modo fragoroso. Non tanto per i 24 punti di scarto (68-44) che a un certo punto compaiono sul tabellone. Ma per l’assenza di una reazione forte

di ALESSANDRO GALLO
Le dichiarazioni di Lepore sorprendono perché, pur con tutti i condizionali del caso, inizialmente prendono in considerazione solo colui che è definito manifestante e non, invece, le forze dell'ordine

Caso Besta, solidarietà. Ma non per tutti

Le dichiarazioni di Lepore sorprendono perché, pur con tutti i condizionali del caso, inizialmente prendono in considerazione solo colui che è definito manifestante e non, invece, le forze dell'ordine

di VALERIO BARONCINI

A14, nelle Marche serve una svolta

Undici vittime in meno di tre anni. L’inferno sale in A14 per l’ennesima volta e con le stesse sequenze: uno schianto in galleria (due camion e un bus), le fiamme, la colonna di fumo, un morto e undici feriti

di ALESSANDRO CAPORALETTI

Mostro scaccia mostro

Le torri Hamon, giganti di cemento armato in via di demolizione, hanno segnato l'epoca industriale di Ravenna, quella delle grandi raffinerie

di SERGIO GIOLI

Un quadro, la malizia, i pazzi

La malizia sta solo negli occhi di chi guarda. Michelangelo Buonarroti pronunciò questa parole più di 500 anni fa, ma sono parole che non tramontano mai

di MASSIMO PANDOLFI

Il vuoto attorno alla torre

Mentre il Comune di Bologna annuncia che entro la fine dell’anno la Garisenda sarà definitivamente messa in sicurezza, scongiurando il rischio crollo, le zone attorno al cantiere di questa torre simbolo della città stanno diventando terra di nessuno

di MATTEO NACCARI

Bologna è stufa di subire queste angherie

Bologna combatte i rave illegali con misure più severe e propone il recupero di luoghi abbandonati come soluzione. Serve collaborazione tra Stato e enti locali per preservare la legalità e il decoro urbano

di GILBERTO DONDI

L’avanzata di Ricci e delle Marche

E se le sorprese alle prossime elezioni Europee di giugno venissero dalla circoscrizione centro e non da quella nord-est? Ci siamo spesso occupati, soprattutto in relazione al Pd, dell’area che coinvolge Emilia-Romagna, Trentino e Veneto, anche perché riproporrà lo scontro fra Stefano Bonaccini e Elly Schlein e sarà dunque una possibile conta tra il presidente dell’Emilia-Romagna e del Pd e la segretaria che gli ha fatto da vice prima di sorpassarlo alle primarie. Ma in seno ai democratici, tra Marche, Umbria, Toscana e Lazio qualcosa si muove.

di VALERIO BARONCINI

La Virtus e i play-in in Eurolega

La qualificazione anticipata rende merito in qualche modo al lavoro portato avanti da Luca Banchi. Ma, insieme con il coach, è impossibile dimenticare l’apporto della società

di ALESSANDRO GALLO

Lo chiamano dissenso

Quando la minoranza pretende che i rappresentanti della maggioranza si pieghino al suo volere, non si chiama dissenso. Si chiama prevaricazione

di SERGIO GIOLI

In ricordo di Zaccagnini

La biblioteca personale di Benigno Zaccagnini rivive a Casola Valsenio, sulle colline di Faenza, lontano quindi da Ravenna dove lo storico segretario della Dc visse

di MATTEO NACCARI

I genitori nel pallone

Nel Ravennate, ad esempio, un allenatore di calcio è finito in ospedale perché i genitori di un suo baby calciatore lo hanno prima insultato e poi (il padre) preso a botte e testate

di MASSIMO PANDOLFI

Làbas, nessuno è al di sopra della legge

Nessuno è al di sopra della legge. Il principio, ovvio e quasi banale in uno stato di diritto, è stato ribadito pochi giorni fa dalla sentenza con cui il Tar ha bocciato l’assegnazione di vicolo Bolognetti a Làbas, accogliendo il ricorso della cordata concorrente sconfitta nel bando del 2019

di ANDREA ZANCHI
L'attentato di Mosca diventa particolarmente destabilizzante se calato nel contesto di guerra. Il rischio è che i servizi segreti russi possano usarlo per creare collegamenti pretestuosi con l’Ucraina e intensificare gli attacchi a Kiev o ad altri Paesi nel mirino di Putin, come Finlandia e Svezia. E questo mentre l'Europa appare ancora una volta divisa e confusa

L'ultimo azzardo del grande manipolatore

L'attentato di Mosca diventa particolarmente destabilizzante se calato nel contesto di guerra. Il rischio è che i servizi segreti russi possano usarlo per creare collegamenti pretestuosi con l’Ucraina e intensificare gli attacchi a Kiev o ad altri Paesi nel mirino di Putin, come Finlandia e Svezia. E questo mentre l'Europa appare ancora una volta divisa e confusa

di AGNESE PINI

Le Marche viste dai turisti: belle e convenienti

Le Marche? Sono belle e costano poco. Potrebbe essere uno slogan da campagna turistica, ma intanto la voce deve essersi già sparsa. In cinque parole sono racchiusi due tra i motivi che spingono i forestieri, italiani e stranieri, a scegliere la nostra regione per le vacanze estive, secondo l’indagine fatta dall’Isnart (Istituto nazionale per le ricerche turistiche) per Unioncamere e Camera di commercio delle Marche

di ALESSANDRO CAPORALETTI

Chi ha paura del Professore?

Archiginnasio d'oro a Romano Prodi. La proposta arriva dal sindaco e la maggioranza la sostiene. Ma da Fratelli d'Italia si è levato un no categorico e indignato, che ha spiazzato perfino gli alleati

di SERGIO GIOLI

A14, meglio tardi che mai

L’autostrada per il mare si allarga. Sono infatti in arrivo i cantieri per la realizzazione della quarta corsia tra Ozzano, nel Bolognese, e lo svincolo per Ravenna. Un investimento da circa 400 milioni di euro che allargherà 27 chilometri di autostrada in uno dei punti più trafficati d’Italia

di MATTEO NACCARI

Non c’è più religione

Le due storie che si stanno consumando in questi giorni fra Pioltello (Milano) e Verghereto (Forlì-Cesena) sono insieme diverse o forse simili ma sicuramente esagerate

di MASSIMO PANDOLFI

Che fine ha fatto la Città 30?

Nella quotidianità, nelle strade dove andando più piano si dovrebbe arrivare ovunque in tempo (o addirittura prima), l’effetto dei trenta chilometri orari sembra ormai essere svanito

di ANDREA ZANCHI

Medici e infermieri, sos aggressioni

Casi in aumento: oltre 1.600 denunce a livello nazionale, circa il 10% degli infortuni capitati a chi lavora in corsia in un ospedale pubblico, contro una media del 3% nel privato

di ALESSANDRO CAPORALETTI

Fantasmi sotto i portici

I fantasmi esistono e sotto i portici di Bologna se ne incontrano parecchi. Alcuni di loro, lunedì scorso, hanno contestato il vicesindaco Emily Clancy durante la commemorazione di Francesco Lorusso, studente, militante di Lotta continua, ucciso da un carabiniere in via Mascarella l'11 marzo 1977

di SERGIO GIOLI

Coop: lavoro e famiglia

Per garantire benessere alle persone e ottenere spesso più produttività, i tempi del lavoro devono essere conciliabili con quelli della vita

di MATTEO NACCARI

O la casa o la vita

Il costo medio degli affitti è cresciuto, negli ultimi 8 anni, anche del 70%: si corre, come Milano, per il record italiano. Più o meno lo stesso discorso vale per le case in vendita: il prezzo medio sotto le Due Torri è di 3.500 euro al metro quadro

di MASSIMO PANDOLFI

Carichi umani e carichi residuali

Prima Ravenna, poi Ancona. Due copioni fotocopia, quelli delle ong cariche di migranti: trattate come carichi residuali e non come carichi umani, queste moderne arche sono finite per sbarcare in Sicilia e in Calabria dopo una intricata traiettoria mediterraneo-adriatica

di VALERIO BARONCINI

La febbre rossoblù del sabato sera

Una città intera si ferma per Bologna-Inter. Il Dall’Ara che tracima, i pub e i locali che scoppiano di prenotazioni: e una partita, come quella contro i nerazzurri che già di suo farebbe il sold-out, stavolta è gonfia di motivazioni speciali

di GIANMARCO MARCHINI

Le aziende Top

Tornano i Top 500, le ricerche che mettono sotto la lente i bilanci delle principali aziende di Bologna e della Romagna. I numeri di Bologna e provincia, raccolti in un inserto che viene distribuito gratuitamente in allegato al Carlino in edicola oggi

di MATTEO NACCARI

Il cane che morde l’uomo

Giovedì sera una donna di 86 anni è stata sbranata dal suo cane, a Mercatino Conca e domenica a Senigallia un Rottweiller, si è avventato contro la sua padrona: due rebus che ci costringono ad interrogarci sul nostro rapporto con gli animali

di MASSIMO PANDOLFI

La cultura torna protagonista

Dopo dieci anni, il teatro Carani di Sassuolo riapre splendidamente grazie al contributo delle istituzioni e degli imprenditori locali, diventando un simbolo di cultura e comunità per tutti

di BARBARA MANICARDI

Lo scontro politico, un inutile braccio di ferro

La quiete dopo la tempesta è un’immagine che, evidentemente, non si addice al sindaco. A seguito della manifestazione di venerdì, dove studenti e centri sociali hanno bruciato le foto di Meloni, Salvini, Letta con Netanyahu, Matteo Lepore ha deciso di rincarare la dose, accusando il centrodestra di alimentare una nuova ‘strategia della tensione’

di ANDREA BONZI

Rischio idrogeologico, la lezione del Veneto

Non è vero che di fronte ai fenomeni atmosferici sempre più estremi che questo pazzo clima ci scarica addosso non c'è niente da fare. Il clima è cambiato, sta cambiando, lo dicono fior d'esperti e ne abbiamo esempi sotto gli occhi quasi quotidianamente

di ALESSANDRO CAPORALETTI

L'ideologia del cassonetto

I veri operatori ecologici siamo noi: le nostre case sono organizzate in funzione della raccolta differenziata. Uno sconticino sull'apposita tassa non guasterebbe

di SERGIO GIOLI
Più letti
Autopromo
Autopromo
Autopromo
Autopromo
Sport
Autopromo
Autopromo
Autopromo
Autopromo
Autopromo
Autopromo