Maltempo a Fermo e in provincia, strage di alberi (Foto Zeppilli)
Maltempo a Fermo e in provincia, strage di alberi (Foto Zeppilli)

Fermo, 9 luglio 2019 – Tre persone ferite, strade bloccate, blackout, trombe d’aria e allagamenti. Questo il bilancio dei danni e disagi causati dall’ondata di maltempo (foto) che si è abbattuta sul Fermano oggi pomeriggio. Erano le 18 circa quando si è scatenato il violento temporale che ha colpito tutto il territorio dalla costa all’entroterra. La situazione di emergenza ha richiesto anche l’attivazione della sala operativa della Protezione civile di Fermo, dove si è registrato il blackout in diverse zone.

AGGIORNAMENTO Maltempo e danni, decine di interventi nella notte

Le fortissime raffiche di vento, hanno causato numerosi disagi e danni ovunque. Le maggiori situazioni di pericolo, si sono verificate a Porto Sant’Elpidio in via Trentino dove due automobilisti sono stati colpiti dagli alberi divelti caduti sulle rispettive auto. Entrambi i conducenti sono stati trasportati al pronto soccorso dell’ospedale di Fermo. Stessa sorte lungo la Valdaso di Campofilone, dove a rimanere coinvolta nell’incidente è stata una donna di Pedaso, anche lei trasferita al pronto soccorso.

false

A Montegranaro in zona Santa Maria, il vento ha scoperchiato una porzione di tetto del fustellificio Spring e dell’ex mattatoio. Difficile censire il numero di piante cadute lungo le strade provinciali e comunali che hanno visto e vedono impegnati i vigili del fuoco per il ripristino della viabilità e la polizia provinciale, polizia stradale e carabinieri per la regolazione del traffico. Dalle 18.35 alle 20.50 è stata sospesa la circolazione ferroviaria fra Civitanova Marche e Porto San Giorgio-Fermo, sulla linea Ancona-Pescara. Lo rende noto Trenitalia, che ha allestito servizi sostitutivi con autobus.