Carnevale sull'acqua a Comacchio: quando si sfila, il programma degli eventi

La cittadina dei Trepponti si trasforma il 4 e l'11 febbraio. Ecco tutte le attrazioni tra ponti, canali ed edifici monumentali

La presentazione del carnevale sull'acqua 2024 a Comacchio

La presentazione del carnevale sull'acqua 2024 a Comacchio

Comacchio (Ferrara), 2 febbraio 2024 - Il carnevale in provincia di Ferrara va anche sull’acqua e a Comacchio diventa un evento unico nel suo genere. Il 4 e 11 febbraio, infatti, la cittadina dei Trepponti vivrà l’11° edizione del Carnevale sull’acqua tra originalità e allegria, divenuto negli anni una delle attrazioni di spicco del calendario degli eventi del litorale estense La festa ha inizio fin dal mattino, dalle 10:30, tra coriandoli e stelle filanti con le sfilate in maschera dei bambini di tutte le scuole e uno spettacolo in continuo crescendo che è anche occasione per scoprire e vivere la cittadina in una veste nuova, arricchita di colori, suoni, brio e un’atmosfera festante che coinvolge l’intera città e i suoi abitanti. Le barche allegoriche, infatti, rappresentano il tratto distintivo di quel carnevale, organizzato dalla Cooperativa Girogirotondo, cresciuto negli anni creando interesse e aspettative, frutto di un lavoro di rete e collaborazione che nasce dal profondo legame con il territorio. Particolarmente gradito e caro al pubblico di ogni età, diventa ancor più speciale grazie alla location in cui si inserisce: la splendida cittadina lagunare di Comacchio che si snoda tra ponti, canali ed edifici monumentali ricchi di storia e cultura, assumendo una risonanza nazionale dando grande visibilità a Comacchio. Spettacolare è il palcoscenico ce sarà proprio i Trepponti, dove vi sarà la parata delle originalissime e suggestive barche allegoriche che si snoderà lungo i canali nelle vesti tematiche e cromatiche più svariate, con i suoi colorati e allegri figuranti, facendo diventare protagonista anche il pubblico. Numerose sono le proposte di animazione e intrattenimento lungo le vie del centro storico: dagli spettacoli itineranti, ai presìdi carnevaleschi, dai parchi giochi per bambini alle location a tema, gonfiabili, trucca-viso, bolle di sapone, sculture di palloncini, giocoleria, narrazioni e racconti. Poi ancora, bancarelle, dove degustare i dolci della tradizione, il mercatino dell'arte e dell’ingegno, gadget e sorprese per tutti. A collaborare vi sono anche tutte le scuole del territorio con genitori e alunni che sfilano in costume carnevalesco tra ponti e viuzze, con uno spazio dedicato in via Cavour, entrando nel fantastico villaggio degli indiani tra musiche, danze, laboratori, giochi e intrattenimento sulle imbarcazioni e in tutto il centro storico grazie a spettacoli, giochi e luna park per grandi e piccoli.