Giro d'Italia, la sesta tappa Grotte di Frasassi Ascoli
Giro d'Italia, la sesta tappa Grotte di Frasassi Ascoli

Matelica (Macerata), 13 maggio 2021 - Oggi l’entroterra diventa scenario della gara ciclistica internazionale "104esimo Giro d’Italia". La sesta tappa "Grotte di Frasassi – Ascoli" attraverserà Matelica, Castelraimondo, Camerino, Muccia, Pieve Torina, Visso, Castelsantangelo sul Nera. Lunedì si è svolta in prefettura una riunione da remoto del comitato operativo viabilità per pianificare tutti i dispositivi di vigilanza e sicurezza. I ciclisti giungeranno a Matelica tra le 13.24 e le 13.27, con la sospensione della viabilità sulla provinciale 256 con due ore di anticipo. La carovana, proveniente da Matelica, entrerà a Castelraimondo da viale Europa e svolterà a destra all’altezza di piazza Dante. Le provinciali per Matelica e Camerino, i tratti di viale Europa e corso Italia restano chiusi al traffico dalle 11.30 alle 14.

Passa il Giro ad Ancona: tanti divieti e controlli

A Camerino, da Torre del Parco a San Marcello sospeso il traffico dalle 11.45; la gara transiterà tra le 13.45 e le 14. I vaccini che si sarebbero dovuti somministrare al mattino al Palazzetto dello sport slittano dalle 15 in poi. La carovana proveniente da Camerino entrerà a Muccia da via Clementina e svolterà a sinistra nella SS77, fino a Maddalena girando nella provinciale 209 Valnerina in direzione di Visso. Le strade interessate resteranno chiuse al traffico veicolare dalle 12.

image

A Castelsantangelo sul Nera passerà sulla strada provinciale 134 "Visso – Castelsantangelo", la 136 "Pian Perduto" e la strada comunale compresa tra queste due. Inoltre il paese ospiterà la partenza del Giro-E (con biciclette a pedalata assistita) prevista per le 12.15 nei pressi del parcheggio della cabina Enel con direzione Forca di Gualdo. Nel territorio comunale di Castelsantangelo le strade verranno chiuse dalle 11.30 alle 15.30; il passaggio dei corridori del Giro d’Italia nel capoluogo è previsto tra le 14.43 e 14.54 circa. "Si richiede alla popolazione la massima collaborazione e si raccomanda di non lasciare liberi animali – scrive il sindaco Mauro Falcucci – e di non lasciare veicoli in sosta lungo il percorso, per non creare pericolo per i partecipanti alla gara e non incorrere in sanzioni. Anche a Pieve Torina le strade saranno chiuse alla circolazione indicativamente a partire dalle 12 sino al termine del transito dei partecipanti; qui il passaggio è previsto tra le 14.10 e le 14.18.