Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
22 giu 2022

Volley A3

Med Store Tunit, confermati Paolucci e Ravellino. In dirittura d’arrivo la trattativa con Kindgard

22 giu 2022

La Med Store Tunit ha ufficializzato le conferme dello schiacciatore Alessio Paolucci e del libero Jacopo Ravellino. Nel frattempo la società sta lavorando sul mercato e adesso sta chiudendo la trattativa con l’esperto Martin Kindgard, un palleggiatore argentino che da anni gioca in Italia. Nella passata stagione ha indossato la casacca dell’Aurispa Lecce, nelle due precedenti stato a Porto Viro.

I due giovani confermati faranno parte della rosa messa a disposizione del nuovo coach Flavio Gulinelli in vista del campionato di A3 di volley. "Sono contentissimo. La conferma – dice Paolucci, classe 2002 – mi permette di proseguire nel percorso di crescita cominciato la scorsa stagione. Non ho trovato tanto spazio ma so di essere migliorato, grazie all’esperienza dei compagni e all’aiuto dello staff. Poi mi esalta l’idea di lavorare con il nuovo coach Gulinelli, ho avuto modo di conoscerlo nel finale del campionato e so che è un allenatore che ci farà lavorare molto per ottenere i risultati. Con il suo aiuto potrò fare il salto di qualità". È anche soddisfatto di rimanere a Macerata. "Ho trovato l’ambiente perfetto – conclude – dove lavorare, rilassato, tranquillo ma con tanta ambizione".

Il libero Ravellino, classe 2003, sarà il secondo di un giocatore esperto del ruolo come Simone Gabbanelli. "Ho trovato – dice – il nuovo coach Gulinelli molto preparato e disponibile, come lo staff e la squadra. Sono felice della conferma, mi sono trovato molto bene a Macerata; all’inizio della passata stagione avevo un po’ il timore del salto di categoria, dalla C alla Serie A, ma grazie al lavoro e alla squadra sono riuscito ad integrarmi". Quest’anno ritroverà alcuni compagni assieme a diverse novità, "Non vedo l’ora di giocare con questa squadra. Al blocco unito dell’anno scorso sono stati inseriti elementi di qualità che potranno insegnarmi tanto. Continuerò ad ascoltarli con attenzione e ad apprendere il più possibile".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?