Mauro Zironelli
Mauro Zironelli

Modena, 18 giugno 2019 - Il nuovo Modena che attende il ripescaggio in C prende forma con altre tre pedine. Dopo l’annuncio del d.g. Cesati, nel pomeriggio sono arrivati anche quelli, attesi da settimane, di allenatore, direttore sportivo e responsabile del settore giovanile.

In panchina ci sarà Mauro Zironelli, vicentino di Thinene classe ’70, già canarino da giocatore per due stagioni, dal 2000 al 2002 (24 gettoni) con la doppia promozione C-A sotto De Biasi. Dopo una buona carriera da giocatore (Vicenza, Fiorentina, Pescara, Chievo, Venezia, Thiene e Montecchio Maggiore) ha debuttato da mister nelle giovanili di Vicenza e Bassano, poi fra i dilettanti con Abano, Sacilese e Altovicentino, quindi ha vinto il campionato di D a Mestre guidando gli arancioneri anche in C (10° posto) prima della scorsa stagione alla Juventus Under 23.

Il nuovo direttore sportivo è Fabrizio Salvatori, pesarese di nascita, che dopo una carriera da calciatore (anche a Modena nel 1978/79) ha lavorato come dirigente per Vis Pesaro, Pistoiese, Ascoli, Perugia, Torino (promozione in A nel 2006 con De Biasi in panchina), Bologna e Padova. La sua ultima esperienza da dirigente è a Trapani nel 2018. 

La terza novità è quella di Mauro Melotti, che sarà il nuovo responsabile del settore giovanile dopo la partenza di Vittorio Cattani verso Reggio. Canarino doc, 94 gettoni in gialloblù, Melotti ha già allenato il Modena portandolo con Pavan alla salvezza nel 2015. Zironelli, Salvatori e anche Cesati saranno presentati domattina alla 11,30 al Braglia, giovedì toccherà invece a Melotti.