Quotidiano Nazionale logo
11 apr 2022

Modena, le ’Dodici note’ di Baglioni nell’incanto del Comunale

"Rianimare le nostre vite con la musica dopo il lungo, difficile e doloroso silenzio imposto dalla pandemia significa ritrovare noi stessi, il senso del nostro cammino e dello stare insieme". Parole di Claudio Baglioni che giovedì 14 aprile farà tappa al teatro Comunale Pavarotti - Freni di Modena con il suo tour "Dodici note solo", un affascinante racconto in musica, suoni e parole con le composizioni più note del suo repertorio. "Le dodici note – spiega l’amatissimo cantautore – sono l’alfabeto del più universale, profondo e poetico dei linguaggi, costituiscono la chiave per comprendere noi stessi, gli altri e rendere il futuro una casa bella, luminosa, aperta e finalmente degna di essere abitata".

Partito a fine gennaio dal teatro dell’Opera di Roma, il tour di Baglioni sta viaggiando nei teatri lirici e di tradizione, per più di settanta serate: "Sono i teatri all’italiana, quei luoghi fatti apposta per il teatro cantato, per l’opera e il melodramma – prosegue –. Noi che siamo i parenti arrivati più tardi con le nostre canzoni popolari, che assomigliano molte volte agli adagi e ai larghi delle opere, li occupiamo. Era un mio sogno da tanti anni". E anche a Modena, il Comunale è ormai praticamente tutto esaurito.

s. m.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?