Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
18 giu 2022

La musica conquista gli spazi: concerti nei cortili e a San Cataldo

Serata magica per gli amanti della classica, in Santa Maria delle Asse ’La macchina delle meraviglie’

18 giu 2022
Un’immagine di una passata edizione
Un’immagine di una passata edizione
Un’immagine di una passata edizione
Un’immagine di una passata edizione
Un’immagine di una passata edizione
Un’immagine di una passata edizione

Concerti dei generi più disparati in 17 differenti location, dal centro storico ai parchi pubblici, invadono stasera Modena per la 28esima edizione della Festa della musica. La programmazione inizia a mezzogiorno, quando l’Istituto musicale Vecchi - Tonelli apre le porte per il concerto ’Un piano per i giovani’, con i pianisti Gabriele Scarpa e Francesca Rinzullo che eseguono brani di Wolfgang Amadeus Mozart e Ludwig Van Beethoven.

In San Pietro alle 21.30 l’associazione Amici dell’organo ’J. S. Bach’ propone il live ’Toccata e Fuga’ dedicato a Bach, appunto, con ripetizioni alle 21.50 e alle 22.10. La stessa associazione organizza anche, nella chiesa di Santa Maria delle Asse, ’Wondrous machine - La macchina delle meraviglie’, consentendo l’accesso alla cantoria dell’organo cinquecentesco (lo spettacolo si ripete alle 18.30, 19, 19.30, 20 e 20.30). Il cortile del Leccio del complesso San Paolo diventa teatro, alle 21.30, del concerto curato dagli Amici del jazz: sul palco Lucio Bruni in trio assieme al contrabbassista Enrico Lazzarini e al chitarrista Andrea Burani. Spostandosi infine nella cornice del cimitero monumentale di San Cataldo, alle 21 Cajka Teatro in collaborazione con Fondazione Teatro Comunale di Modena, propone ’I Capuleti e i Montecchi’, un’opera con musiche di Vincenzo Bellini e libretto di Felice Romani. Si tratta di una riedizione della rappresentazione lirica costruita per abitare le atmosfere e le suggestioni di San Cataldo negli spazi disegnati da Aldo Rossi e Gianni Braghieri (costo 12 euro con prenotazione al numero 345 0851765).

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?