Figure retoriche e capricci: ecco “Apediache“

Il nuovo libro di Valerio Sacchetti, "Apediache", presenta in modo divertente le figure retoriche e le regole grammaticali. L'evento di presentazione si terrà a Pesaro presso Tonucci Design, con spiegazioni, esempi e proiezioni sul design. Un'occasione aperta a tutti, seguita da un aperitivo in cortile.

Figure retoriche e capricci: ecco “Apediache“

Figure retoriche e capricci: ecco “Apediache“

“Divertente“ è la parola chiave del nuovo libro intitolato “Apediache“, figure retoriche e capricci grammaticali di Valerio Sacchetti. Un’idea nata per ricordare in maniera più semplice i nomi delle figure retoriche e di alcune regole grammaticali e che dopo, un accurato lavoro, ecco che si presenta al pubblico oggi alle ore 18 nella sede di Pesaro di Tonucci desing.

"Valerio Sacchetti è architetto e dottore di ricerca in Meccanica dei materiali e processi tecnologici presso la Facoltà di Ingegneria di Bologna. Ha insegnato “disegno industriale“ in diverse università e ha disegnato oggetti di vario tipo, collaborando anche con alcuni pionieri del design italiano – afferma Viola Tonucci, organizzatrice dell’evento –. La raccolta è stata ideata allo scopo di ricordare più facilmente i nomi delle figure retoriche e di alcune regole grammaticali. Il tipo di rima, poco ortodossa, nasce dall’amore per i fumetti e i nonsense. L’evento avrà inizio con una spiegazione seguita da esempi e proiezioni riguardanti il tema del design". Un’occasione aperta a tutti con ingresso libero gratuito ideale per affezionati, architetti, scrittori, amanti del nonsense e appassionati, a seguire, per concludere la giornata non poteva mancare un golosissimo aperitivo in cortile.

Ilenia Baldantoni