"Trofeo delle Giovani promesse". Vallefoglia decolla con il ciclismo

Domenica la gara che parte da Bottega alle 15. Ben 160 iscritti, da 22 squadre sparse in tutta la penisola

"Trofeo delle Giovani promesse". Vallefoglia decolla con il ciclismo

"Trofeo delle Giovani promesse". Vallefoglia decolla con il ciclismo

"Anche le gare ciclistiche permettono di valorizzare il nostro territorio, e questa manifestazione ne è la prova". Palmiro Ucchielli, fresco di nomina per il suo terzo mandato a Vallefoglia, ha presentato in Comune il "7° Trofeo Giovani Promesse", gara ciclistica della categoria juniores che partirà domenica 23 alle ore 15 da Bottega di Vallefoglia. L’orgoglio di ospitare un evento di ampia portata che ha fatto da apripista a giovani campioni come Gianmarco Garofoli e Umbri Gidas, ora in squadra Nazionale, è stato ribadito anche da Luigi Mariotti, presidente dell’A.S.D. Ciclistica Val del Foglia – Leandro Romani, società organizzatrice del torneo con il patrocinio del Comune di Vallefoglia. "Quest’anno abbiamo raggiunto quota 160 iscritti provenienti da 22 squadre sparse per l’Italia – ha spiegato Mariotti –. I ragazzi vengono dal centro Italia, ma anche da Puglia, Liguria, Lombardia e Friuli Venezia Giulia. Leandro Romani, nostro mentore, ci ha insegnato che le cose vanno fatte con tenacia ed entusiasmo. Noi stiamo facendo in suo onore questo trofeo, che sta acquistando sempre più spazio nel panorama italiano delle gare juniores, grazie anche a un percorso accattivante. È in questa bellissima categoria, dove sono impegnati i ragazzi di 17 e 18 anni, che si vede chi ha davvero la stoffa del campione. Sponsor e volontari sono fondamentali per la riuscita della gara, e ci teniamo a ringraziarli". Il percorso, 120 km, sarà diviso in 12 giri: i primi 10 prevedono un percorso che parte da Bottega, prosegue per Talacchio e la Fogliense fino a Montecchio, per poi far ritorno a Bottega. Gli ultimi due giri, più lunghi (13,8km) e difficoltosi dato il dislivello, prevedono una tratta che da Bottega porta a Morciola e poi a Colbordolo. Seguirà una discesa di circa 4 km fino a Talacchio, poi Fogliense, Montecchio e Bottega per il traguardo.

"Siamo molto orgogliosi di questo torneo – ha commentato Oliviero Brigidi, vice presidente dell’A.S.D. Ciclistica Val del Foglia Leandro Romani –. L’organizzazione ha richiesto il contributo di tanti, tra viabilità, scorta tecnica e altri volontari, e senza di loro non sarebbe possibile portare a compimento l’evento. Grazie all’amministrazione per averci appoggiato, sarà un’altra fantastica gara".

Lucia Arduini