Centro Medico Attiva
Centro Medico Attiva

La “Double Therapy” è una delle attività professionali svolte all’interno del Centro Medico Attiva dal medico osteopata Dr.ssa Silayan Erfe Delayon e dalla psicologa Dott.ssa Marica Vignozzi. Abbiamo coniato questo termine, tradotto letteralmente “terapia doppia”, per indicare un approccio multidisciplinare che preveda due professionisti, medico e psicologo, effettuare l’accoglienza del paziente,  per un’analisi simultanea dello stato psico-fisico della persona e successiva terapia congiunta.

L’obiettivo principale di una seduta di questo tipo è quello di prendere in carico pazienti che necessitano di una valutazione e terapia sia fisica che psicologica in un’ottica di reale benessere completo e generale, ovvero bio-psico-sociale (BPS). L’assunzione fondamentale del modello BPS è che “ogni condizione di salute o di malattia sia la conseguenza dell’interazione tra fattori biologici (genetici, biochimici, ecc.), psicologici (umore, personalità, comportamento ecc.) e sociali (culturali, familiari, socioeconomici, ecc.)”. (Engels, 1977, 1980; Scwartz, 1982)

Condizioni per le quali un approccio integrato si rivela più efficace sono tutte quelle che vedono coinvolti sia mente che corpo, da stati di lieve stress psico-fisico e disturbi psico-somatici di varia natura. In ogni caso la base di partenza è un "patto terapeutico"  tra il medico e lo psicologo con il paziente stesso, attraverso il quale individuare insieme alla persona la situazione attuale indesiderata e la situazione ideale a cui aspirare, raggiungibile attraverso la costruzione di un percorso, composto da obiettivi conseguibili, che si adatti perfettamente all’individuo. 

Secondo Bordin (1979) l’alleanza terapeutica è costituita, infatti, da tre componenti: la condivisione di obiettivi da parte di paziente e terapeuta; la chiara definizione di compiti reciproci fin dall'inizio del trattamento e il tipo di legame affettivo che si costituisce fra le parti, caratterizzato da fiducia e rispetto.

Perché è utile? Perché presso il Centro Medico Attiva la persona può trovare in un’unica struttura sanitaria un punto di riferimento formato da due professionisti che si occupano della sua condizione e che collaborano attivamente, per la creazione di un percorso condiviso per il raggiungimento di un reale benessere integrato.