Ravenna Water Blitz
Ravenna Water Blitz

Ravenna, 24 aprile 2018 - C’è tempo fino a sabato 28 aprile per iscriversi e partecipare al primo 'Ravenna Water Blitz', evento organizzato dall’Osservatorio italiano Citizen Science – Centro per l’Innovazione di Fondazione Flaminia (Cifla), primo nodo italiano della sezione FreshWater Watch di EarthWatch, Ong internazionale che si occupa di Citizen Science a livello mondiale, che si terrà sabato 5 e domenica 6 maggio.

L’evento è aperto a tutta la cittadinanza: chiunque, cittadino di ogni ordine ed età, senza particolari livelli di preparazione scientifica, ma appassionato di dinamiche ambientali, può diventare citizen scientist e occuparsi di monitoraggio scientifico.

Durante il Water blitz, in particolare, i cittadini dovranno testare la ‘salute’ della qualità dell’acqua superficiale di fiumi, canali, stagni e zone umide del territorio nell’ambito di un elenco di circa quaranta siti individuati tra Ravenna e Alfonsine. Attraverso uno speciale kit messo a loro disposizione, saranno impegnati a prelevare campioni di acqua dolce e rilevare la presenza di nitrati e fosfati.
Per partecipare al Ravenna Water Blitz, è necessario iscriversi andando sul sito www.osservatoriocitizenscience.org entro sabato 28 aprile.

Scopo dei progetti di Citizen Science è aprire la scienza ai cittadini, stimolarne la partecipazione attiva e la presa di responsabilità rispetto alle tematiche ambientali. Nello specifico, l’iniziativa mira ad avvicinare la cittadinanza agli ambienti di acqua dolce, incentivandola a una collaborazione continuativa. In una prospettiva di continuità, infatti, i dati e le informazioni raccolte serviranno a individuare e distinguere gli ambienti di buona qualità da quelli degradati; consentiranno a chi gestisce il territorio di intervenire proteggendo i primi e riqualificando i secondi.

L’evento Ravenna Water Blitz è promosso dal Centro per l’Innovazione di Fondazione Flaminia (Cifla), in collaborazione con il Centro per l’Educazione alla Sostenibilità del Comune di Ravenna (Ceas) e la piattaforma mondiale FreshWater Watch (FWW) di Earthwatch.