Quotidiano Nazionale logo
1 mag 2022

La lotta alle zanzare? Tutti devono darsi da fare

Il problema delle zanzare è imminente e non riguarda soltanto i lidi nord, per via della piallassa Baiona, ma coinvolge pesantemente quasi tutto il territorio comunale. Quando i ravennati non possono uscire di casa, anche di mattina, senza essere aggrediti dalle zanzare tigre, vuol dire che la lotta alle zanzare è stata fatta poco eo con prodotti non idonei. Azimut, che si occupa della lotta alle zanzare per conto del Comune, ammette che le stesse sono diventate resistenti al principio attivo del prodotto che hanno utilizzato finora nella Baiona. Sperimentazioni fatte dimostrerebbero che il nuovo principio attivo è siliconico e crea un film sottile sulla superficie dell’acqua che impedisce alle zanzare di riprodursi: speriamo bene.

Sicuramente la lotta alle zanzare è molto dispendiosa, a questo proposito la Regione ha stanziato per Ravenna un milione di euro per prevenire le malattie trasmesse dalle zanzare, ma è anche con il coinvolgimento di tutti i ravennati che si possono raggiungere risultati apprezzabili, abbandonando l’impiego dei prodotti antilarvali distribuiti gratuitamente nelle sedi comunali decentrate, di dubbia efficacia, a favore di prodotti efficaci (e ce ne sono). È indispensabile che l’intervento del singolo vada di pari passo con il coinvolgimento dei vicini di casa, solo così facendo il contrasto alle zanzare sarà più efficace e duraturo.

Eugenio Costa

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?