Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
8 mag 2022

Rimini Classica Tutte le facce della musica

Oltre 20 appuntamenti in dieci location diverse. Da Fabrizio Bosso con Gualazzi a Tchaikovsky

8 mag 2022
Il 4 giugno la Finale del Festival di Rimini, recuperata dopo due anni di rinvii
Il 4 giugno la Finale del Festival di Rimini, recuperata dopo due anni di rinvii
Il 4 giugno la Finale del Festival di Rimini, recuperata dopo due anni di rinvii
Il 4 giugno la Finale del Festival di Rimini, recuperata dopo due anni di rinvii
Il 4 giugno la Finale del Festival di Rimini, recuperata dopo due anni di rinvii
Il 4 giugno la Finale del Festival di Rimini, recuperata dopo due anni di rinvii

Sarà un’estate ricchissima quella organizzata da Rimini Classica. Dopo una stagione difficile a causa dei rinvii causati dalla pandemia, finalmente l’associazione riparte con oltre venti appuntamenti, organizzati in ben dieci diverse location. Dai tradizionali Concerti all’Alba e al Plenilunio in spiaggia a Riminiterme, fino ai Concerti d’Estate (con il contributo del Comune di Montescudo - Monte Colombo) e i Concerti al Tramonto sulla Terrazza del Castello di Albereto (in collaborazione con il ristorante Castello). Non solo: tornano i concerti nell’Arena del Parco, comopletamente rinnovata, con la collaborazione del Comune di Rimini e l’associazione Sorrido Libero. Ritorna, tra i protagonisti, Fabrizio Bosso con una duplice veste, con il concerto ad Albereto il 5 luglio, poi con il duetto con Raphael Gualazzi, il quartetto Jazz inc e gli archi di Rimini Classica, per l’Alba della Notte Rosa del 3 luglio a Riminiterme. Tra gli altri artisti di spicco Federico Mecozzi, Drupi, Grazia Di Michele, David Riondino, Simone Zanchini & Mario Marzi per 5 serate imperdibili.

"Accanto a questi grandi nomi - racconta Aldo Maria Zangheri, direttore artistico di Rimini Classica - questa estate non mancheranno concerti con artisti riminesi che ci rendono davvero orgogliosi. Cristina Di Pietro tornerà a essere protagonista con Finalmente Lucio, un concerto interamente dedicato a Battisti. Andrea Amati si cimenterà in fleurS, traendo spunto dal celebre album di Franco Battiato e Houdini Righini con Heroes, canterà e racconterà dell’indimenticabile Duca Bianco David Bowie. Al Parco degli Artisti, Rimini Classica il 24 giugno in collaborazione con l’Orchestra Sinfonica G.Rossini, produrrà il grande evento In the name of Love, U2 Rock e spiritualità, condotto da Don Marco Foschi ’Don Mark’, con le voci di Filippo Malatesta e Clarissa Vichi e l’accompagnamento di band e orchestra. Il 5 agosto sempre al Parco degli Artisti con Champions! Rimini Classica porta il meglio dei suoi 8 anni di attività di crossroads, con le canzoni più celebri dei Queen, Pink Floyd, Led Zeppelin, Guns ‘n Roses e altri, per Voci, Band, Orchestra sinfonica e Coro, per una serata davvero unica".

E per la musica classica, il primo appuntamento sarà lo Schiaccianoci di Tchaikovsky in versione per quintetto d’archi e con la voce recitante di Tiziano Paganelli, il 15 maggio alle ore 18 nella suggestiva Chiesa della Pace di Trarivi di Montescudo. Poi Amadeus, il 20 maggio al Teatro degli Atti ore 21, concerto dedicato a Mozart, con la pianista solista Beatrice Magnani che eseguirà il concerto K466 e l’Orchestra sinfonica Rimini Classica diretta da Daniele Rossi. Il 4 giugno, al teatro Galli ore 20.30, la Finale del Festival di Rimini, recuperata dopo due anni di rinvii. Saranno 24 gli autori, interpreti e band che si contenderanno i premi della Giuria di qualità, del pubblico e dell’Orchestra: un’estate da sogno, con tutte le facce della musica.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?