Quotidiano Nazionale logo
4 mag 2022

Ristorante e supermercato sulle ceneri di Adriauto

Santarcangelo, l’ex concessionaria sulla via Emilia sarà demolita . Previsti spazi verdi e servizi, tra cui un parcheggio da 160 posti

L’assessore Filippo Sacchetti
L’assessore Filippo Sacchetti
L’assessore Filippo Sacchetti

Un ristorante di 800 metri quadrati e un supermercato di 2mila. Ha i mesi contati l’ex concessionaria Adriauto, sulla via Emilia, ora che la giunta ha approvato il piano urbanistico presentato dai proprietari. Del progetto se ne parla già da un po’ di anni: l’amministrazione aveva già dato il via libera, nonostante i dubbi e le polemiche da parte delle associazioni di categoria, contrarie all’arrivo di un nuovo supermercato. Ma la giunta Parma è andata avanti. Il piano prevede la demolizione della vecchia concessionaria e la costruzione di due nuovi edifici. Ma la superficie occupata dal supermercato e dal locale sarà "sensibilmente inferiore a quella dello stabile attuale - rivendica con orgoglio l’assessore alla pianificazione urbanistica Filippo Sacchetti - E in cambio avremo nuove funzioni, migliori organizzazioni dello spazio verde e nuovi servizi". Rispetto all’attuale stabile, i nuovi edifici occuperanno 1.200 metri quadrati in meno di superficie edificata. L’accordo prevede inoltre la cessione al Comune di 3.100 metri quadrati di area verde, 2.500 di parcheggio pubblico e 700 di pista ciclabile lungo la via Emilia. Pista che si congiungerà con gli altri tratti già previsti, grazie agli accordi siglati con le aziende Italpack e Edil impianti. Come detto, il progetto per l’ex Adriauto prevede la demolizione dello stabile e la realizzazione di un supermercato Discount di 1.925 metri quadrati e di ungrande ristorante di 766 metri. Nell’area è previsto un parcheggio privato con oltre 160 posti per auto e moto, con accesso alla via Emilia attraverso una nuova strada che sarà realizzata in collaborazione con la Italpack. La superficie complessiva sarà di 3.355 metri quadrati contro i 4.578 dell’ex Adriauto.

In cambio dell’ok alle nuove costruzioni, il Comune riceverà dai proprietari opere pubbliche per un valore di 280mila euro. "Tra queste - ricorda Sacchetti - un’area verde di oltre 3.130 metri quadrati a fianco della via Emilia, che ospiterà anche un tratto di 700 metri del nuova pista ciclabile lungo la via Emilia, il completamento della fognatura bianca e il rifacimento di quella esistente, e la realizzazione di un parcheggio pubblico con oltre 60 posti auto".

Manuel Spadazzi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?