Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
26 apr 2022

Serpente esotico catturato nel parco

Recuperato dai vigili e dai volontari del Cras a Viserba dopo alcune segnalazioni: il rettile era stato abbandonato dai proprietari

26 apr 2022

"Correte subito qui. C’è un serpente che gira nel parco". I vigili pensavano a uno scherzo, ma quando sono arrivati sul posto, al parco Alberto Sordi di Viserba, hanno scoperto che era tutto vero. Si trattava di un esemplare lungo un metro e mezzo, di colore rosso. Il rinvenimento è avvenuto sabato mattina. Gli agenti della polizia locale, trovato il rettile, hanno subito avvertito i volontari del Cras (il Centro recupero animali selvatici) perché intervenissero per il suo recupero. Nell’attesa dei volontari, i vigili hanno tenuto a bada il serpente evitando che si allontanasse. Ci ha pensato poi una volontaria del Cras, arrivata sul posto un’ora e mezza dopo, a catturare l’animale e a metterlo al sicuro in un contenitore.

Non c’è voluto molto a scoprire che si trattava di un esemplare di Elaphe, meglio noto come serpente del grano. Si tratta di una specie esotica, non velenosa, facilmente trovabile in commercio. "Non è un serpente per il quale sono richieste autorizzazioni particolari – spiegano dal Cras – E’ tra le specie più diffuse, tra chi alleva serpenti in casa. E’ molto probabile che l’animale sia stato abbandonato dal proprietario nel parco". Una volta porta al Cras, i volontari hanno lanciato un appello sui social (proprio come capita per i cani e i gatti smarriti) per riuscire a risalire al proprietario. "Qualcuno ha smarrito un serpente del grano a Viserba?". Poi è iniziata la corsa all’adozione.

Nel giro di poche ore i volontari sono riusciti a trovare una nuova casa al serpente. A prenderlo sono stati Andrea Barlocco e Sabrina Saccomanni. La coppia ha una vera e propria passione per i serpenti. "Ne abbiamo già dieci a casa, tra cui diversi Elaphe – raccontano – Quattro serpenti sono esemplari smarriti o abbandonati, che abbiamo deciso di adottare". Da sabato si è aggiunto a casa della coppia l’undicesimo serpente. A cui Sabrina e Andrea hanno già dato pure il nome. "Abbiamo deciso – raccontano – di chiamarlo Pit".

Allevare serpenti, negli ultimi anni, è diventata una vera e propria moda. Tra quelli che hanno deciso di avere i rettili come animali di compagnia anche Valerio Braschi, il giovane cuoco di Santarcangelo che ha trionfato nel 2017 a Masterchef e da alcuni anni gestisce a Roma il ristorante 1978.

Manuel Spadazzi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?