I finalisti del circuito sono arrivati da diversi circoli del Nord Est
I finalisti del circuito sono arrivati da diversi circoli del Nord Est

La finale del circuito nazionale Golf Monkey ha richiamato un buon numero di appassionati sul tracciato dell’Albarella Golf Links. 18 le buche del percorso a questo appuntamento con fairway e green in ottima condizione dopo il grande caldo dell’estate. Ad apprezzare l’intrigante disegno del campo affacciato sul mare con il Po di Levante a poca distanza, sono stati soprattutto i finalisti del circuito arrivati ad Albarella da diversi circoli del Nord Est. Si è distinto il vicentino Pietro Bonamin che si è imposto nella graduatoria del Lordo con un giro il 67 colpi complessivi. Lo score netto migliore di giornata lo ha presentato Stefano Berton del Gc Frassanelle che ha ottenuto 45 punti grazie ai quali ha conquistato il successo nella 2ª categoria. Risultato di spicco anche per il padovano Elia Zorzan, giunto secondo con 44 punti. In terza posizione si è piazzato Marco De Agostini del GC Cus Ferrara. Tra i giocatori della 1° Categoria c’è stata la vittoria di Marcello Scollo con 38 punti davanti a Mario Loro e a Roberto Giusti, staccati di due lunghezze. In 3° Categoria la migliore è stata Margherita Peretto, 38 punti per lei, mentre Alessia Zatton ha conquistato la piazza d’onore con tre punti in meno. Al terzo posto si è classificato Mauro Ferrarini con 33 punti. A Cinzia Danieli è andato il premio per la miglior Lady in gara.