Alberto Cova, il più grande mezzofondista italiano di tutti i tempi, arriva venerdì nel Delta del Po, per presentare il suo libro ’Con la testa e con il cuore’. Il grande campione di atletica leggera (mezzofondista, 10mila metri), campione del mondo e medaglia d’oro alle Olimpiadi di Los Angeles 1984, ha scritto un libro e lo presenterà nel corso della 15ª...

Alberto Cova, il più grande mezzofondista italiano di tutti i tempi, arriva venerdì nel Delta del Po, per presentare il suo libro ’Con la testa e con il cuore’. Il grande campione di atletica leggera (mezzofondista, 10mila metri), campione del mondo e medaglia d’oro alle Olimpiadi di Los Angeles 1984, ha scritto un libro e lo presenterà nel corso della 15ª edizione della rassegna letteraria ’Polesine 2020 - Incontri con l’autore’ al Bagno Olimpo, spiaggia Barricata. Il libro racconta la storia della sua vita ed è stato realizzato con il giornalista Dario Ricci. È una bella e appassionante biografia del fuoriclasse comasco di atletica leggera, unico mezzofondista italiano a cui è riuscita la tripletta d’oro: campionati europei, Mondiali e Olimpiadi. Alberto racconta i suoi esordi nell’atletica, sino alla grande emozione della Nazionale. "La maglia azzurra è il massimo, una cosa bellissima, sai che non corri solo per te stesso ma che rappresenti qualcosa. Sei più motivato a esprimerti al meglio per non far fare brutta figura al tuo Paese e ai tuoi compagni di squadra". Molti gli aneddoti e le curiosità. Le sfide, in particolare quelle con Gelindo Bordin, il maratoneta (42 chilometri), medaglia d’oro alle Olimpiadi di Seul del 1988. Il libro non nasconde anche il suo declino, le delusioni, la scelta di smettere, maturata nell’estate del 1990. La vicesindaco Silvana Mantovani ha detto: "Un onore ricevere un campione del calibro di Cova. Ci auguriamo che alla presentazione ci siano anche molti giovani, perché è soprattutto a loro che personaggi come questo grande atleta posso essere di esempio". "Le imprese di Alberto Cova restano scolpite nella storia dello sport internazionale – afferma l’assessore allo sport Federico Vendemmiati –. Sentirle raccontare da lui sarà un’emozione".

Sandro Partesani