Capitale italiana del libro 2022: Costa di Rovigo in finale. Zaia: "Conquista per Veneto"

La città vincitrice otterà la proclamazione da parte del Consiglio dei Ministri e mezzo milione di euro per sostenere gli eventi

Migration

AL TAVOLO ll sindaco Gian Pietro Rizzatello illustra la manifestazione

Rovigo, 2 febbraio 2022 - Costa di Rovigo è nella short list di otto Comuni che si contenderanno il titolo di 'Capitale italiana del libro', e il presidente della Regione Veneto Luca Zaia si complimenta. È "una importante conquista del Comune rodigino che si tramuta in conquista anche per il Veneto: terra di lavoro e di cultura", afferma Zaia.  "La notizia non può che riempirci il cuore di soddisfazione in quanto questo titolo, che sarà disputato tra diversi comuni italiani, è stato istituito con Legge 15 del febbraio 2020 e diventa, pertanto, un biglietto da visita prestigioso per chi lo vincerà. In attesa di conoscere il vincitore tra i vari comuni finalisti – ha concluso il Presidente – mi congratulo per l’impegno che ci sta mettendo questa nostra città, rappresentandoci in maniera autorevole per patrimonio intellettuale, culturale e storico agli occhi della Penisola e del mondo”.   "Noi, capitale del libro. Questa la sfida" "Noi, capitale dei libri. Scriveremo la storia"

Le 8 città finaliste

Costa di Rovigo è tra le otto finaliste scelte dalla Giuria della "Capitale italiana del libro" per l`anno 2022 presieduta da Marino Sinibaldi insieme ai comuni di Aliano, Barletta, Ivrea, Nola, Pistoia, Pescara e Pordenone.   Le otto città finaliste sono convocate in audizione la settimana prossima per la presentazione pubblica e l`approfondimento del progetto, ai fini della valutazione finale. Al termine delle audizioni, la Commissione indicherà la città vincitrice al Ministro Franceschini per la proclamazione e la successiva assegnazione del titolo da parte del Consiglio dei Ministri. Il progetto della Città a cui verrà conferito il titolo di "Capitale italiana del libro" per il 2022 sarà finanziato con mezzo milione di euro dalla Direzione generale Biblioteche e diritto d`autore erogati tramite il Centro per il libro e la lettura.   Nelle precedenti edizioni sono state Capitali italiane del libro le città di Chiari nel 2020 e Vibo Valentia nel 2021.