Gubbio (Perugia), 13 marzo 2017 - L’Ancona ne perde un’altra, ma la serata di Gubbio è resa ancora più amara dall’ultimo posto in classifica, a meno sei dalla salvezza diretta.

La vittoria del Fano infatti inguaia i biancorossi che a quota 24 punti indossano la maglia nera del girone B perché in svantaggio negli scontri diretti, almeno per ora, col Teramo.

La formazione di Pagliari al Barbetti va sotto di due in un avvio choc: doppietta di Ferri Marini neiprimi otto minuti. Agyei (18°) e Frediani (44°) però rimettono in sesto la situazione nella seconda parte della prima frazione. Un errore marchiano di Anacoura, a sorpresa titolare al posto di Scuffia, al 18° della ripresa consente a Rinaldi di riportare avanti il Gubbio, siglando quello che poi si rivelerà il gol partita.

I dorici non hanno alcuna reazione e inanellano la sconfitta numero sette nelle otto gare di campionato sinora disputate in questo drammatico 2017. Ancona ora più che mai a rischio retrocessione.

Andrea Fiano

GUBBIO 3 - ANCONA 2

GUBBIO (4-3-1-2): Volpe; Marini, Rinaldi, Piccinni, Zanchi; Croce, Romano, Conti (Valagussa dal 9° st); Casiraghi (Candellone dal 40° st); Ferretti, Ferri Marini. A disp.: Zandrini, Stefanelli, Petti, Marchi, Bergamini, Otin, Kalombo, Lunetta, Giacomarro, Tavernelli. All. Pagliari

ANCONA (5-3-2): Anacoura; Daffara, Ricci, Cacioli, Nicolao (Forgacs dal 21° st); Agyei, Gelonese, Bambozzi (Momenté dal 27° st); Voltan (Bariti dal 23° st), Del Sante, Frediani. A disp.: Scuffia, Di Dio, Mancini, Bariti, Djuric, Paolucci, Bartoli, Cristofari. All. Pagliari

Arbitro: De Angeli di Abbiategrasso

Reti: Ferri Marini al 6° pt, 8° pt (G); Agyei al 18° pt, Frediani al 44° pt (A), Rinaldi al 18° st (G)

Note: 1177 spettatori, di cui 74 anconetani per un incasso di 4478 euro. Ammoniti: Conti, Ferretti (G), Cacioli, Nicolao (A). Angoli 5-6. Recupero: 3 st.