Bologna, 16 settembre 2017 - Taglio del nastro all’Opificio Golinelli di Bologna per il laboratorio territoriale per l’occupabilità ‘Of - Opus Facere, fare per capire’.

Si tratta di un progetto educativo innovativo composto da una rete di dieci scuole superiori e 35 realtà pubbliche e private, dotato di strumentazioni e tecnologie all’avanguardia nelle aree della robotica, Ict, nanotecnologie, biotecnologie, prototipazione rapida e digital manufacturing.

Finanziato con 750 mila euro dal Ministero dell’Istruzione e con un milione e 750 mila euro per tre anni forniti dai partner, il laboratorio - che avrà la sede centrale proprio all’Opificio Golinelli - si propone di innovare il modo di fare didattica nell’area metropolitana di Bologna, grazie al principio dell’“imparare facendo“.

“E’ una cosa effettivamente straordinaria, perché si tiene insieme cultura, conoscenza e sapere ed è anche espressione dei laboratori di innovazione tecnologica”ha detto il ministro dell’istruzione Valeria Fedeli, inaugurando il laboratorio.

Il ministro ha voluto sottolineare che si tratta di ”un centro aperto al territorio: secondo me è un modello che non a caso hanno vinto un bando del Miur, è esattamente una buona pratica - ha concluso Fedeli- che noi dobbiamo riuscire ad estendere in tutta Italia”.