Cesena, 28 ottobre 2017 - Finisce con un pareggio il match del Cesena (FOTO) contro il Novara nella 12esima giornata del campionato di serie B con il rinnovato team di Fabrizio Castori. 

Tra Cesena e Novara finisce 2-2, ma i rimpianti sono tutti per gli uomini di casa, che sprecano diverse chance e sono anche sfortunati. I bianconeri partono forte: nei primi 7 minuti mancino di Laribi deviato in corner, destro centrale di Dalmonte e conclusione di poco alta di Schiavone. Sono poi gli ospiti a dettare il ritmo, prendendo campo e andando vicini al gol con Di Mariano, il cui destro a giro al 20' termina di un soffio a lato della porta difesa da Fulignati che aveva appena preso il posto dell'infortunato Agliardi (guaio muscolare).

Come sabato scorso contro il Foggia, lo spettacolo arriva nella ripresa: nei primi 10 minuti il Cesena si divora il raddoppio prima con un palo di Laribi su provvidenziale tocco di Montipò. Dall'altra parte il Novara pareggia. Poi palla al centro e subito 2-1: corner di Laribi, testa di Scognamiglio e nuovo vantaggio Cesena. Jallow al 74' spreca una ripartenza dopo un doppio dribbling e 3 minuti dopo ecco il 2-2: cross al centro, Fulignati rimane immobile e dopo la traversa di Troest arriva il pari di Macheda. Il 2-2 anestetizza il Cesena, stanco e incapace di creare altri pericoli: sfuma la seconda vittoria di fila. 

Il tabellino 

CESENA (4-4-1-1): Agliardi sv (19' pt Fulignati); Perticone, Esposito, Scognamiglio, Fazzi; Vita (34' st Kupisz sv), Schiavone, Di Noia, Dalmonte  (22' st Donkor); Laribi; Jallow. In panchina: Mordini, Eguelfi, Moncini, Panico, Maleh, Sbrissa, Farabegoli, Setola, Rigione. Allenatore: Castori.
NOVARA (3-5-2): Montipò'; Golubovic, Troest, Del Fabro (9' st Chajia); Dickmann, Moscati (21' st Macheda), Orlandi,  Casarini, Calderoni,  Di Mariano, Da Cruz 6 (34' st Sciaudone sv). In panchina: Farelli, Benedettini, Mantovani, Chiosa, Schiavi, Ronaldo. Allenatore: Corini.
ARBITRO: Minelli di Varese

RETI: 47' pt Jallow, 13' st Chajia, 14' st Scognamiglio, 32' st Macheda.
NOTE: spettatori 10.720, ammoniti Di Noia, Schiavone, Casarini e Golubovic. Angoli 5-4 per il Novara. Recuperi 1'; 4'.