Cesenatico 12 settembre 2017 – I carabinieri di Cesenatico hanno arrestato una coppia di presunti spacciatori, al termine di una complessa operazione congiunta con la polizia municipale dell’Unione Rubicone e Mare. Il blitz è stato compiuto il 5 settembre e i dettagli sono stati forniti oggi. Durante l’estate erano giunte notizie di un possibile traffico di droga a Ponente di Cesenatico, così le attenzioni dei carabinieri, con appostamenti e pedinamenti, si sono concentrate nella ex colonia San Pietro, al civico 21 di via Pian del Carpine. Quando i carabinieri hanno fatto irruzione, all’interno c’erano quattro persone. Due risultavano estranee ai traffici. Nei guai invece una coppia, formata da un uomo di 33 anni con precedenti specifici per traffico di droga, ufficialmente residente a Gatteo, e da una ragazza di 23 anni residente a Cesenatico, la quale oltre ai precedenti per droga ha anche dei conti in sospeso per furto. I militari li hanno pizzicati con 112 grammi di marijuana, confezionata in dosi e pronta per la vendita al dettaglio. La droga era nascosta in una stanza della colonia chiusa con un lucchetto e nella disponibilità esclusiva dela coppia. Sono stati rinvenuti anche un bilancino di precisione e materiale per confezionare l’erba. Immediatamente sono scattate le perquisizioni domiciliari e nell’abitazione di Gatteo intestata all’uomo di 33 anni sono state trovate 4 piante di marijuana, una serra alta due metri per la coltivazione della droga, lampade, trasformatori, un timer, un termometro digitale, ventole, misuratori di umidità e fertilizzanti. Al blitz hanno partecipato anche due pattuglie del Nucleo carabinieri cinofili di Pesaro.