Ancona, 6 dicembre 2017 – Sarà un fine settimana di maltempo quello del ponte dell’Immacolata. Almeno fino a sabato. Le previsioni del meteo offrono un menù diverso per ogni giornata. La peggiore sarà quella del 9 dicembre, quando la neve cadrà anche a quote basse.

Ma andiamo con ordine. “Venerdì 8 dicembre ci sarà un’irruzione di aria artica marittima da nord – premette Francesco Boccanera, meteorologo del centro funzionale della Regione Marche -, che genererà un richiamo di aria calda e umida”. Temperature in aumento dappertutto, dunque, soprattutto nei valori minimi, che si attesteranno sopra lo zero in molte località rendendo poco probabili le gelate mattutine. “Nevicherà ai 1.800 metri, mentre nella seconda parte della giornata la regione sarà colpita da piogge lievi e sparse”, spiega Boccanera. Che aggiunge: “Soffieranno venti moderati da sud-ovest, a tratti forti nelle zone interne”.

Previsioni meteo, blitz polare sul Ponte dell'Immacolata. Sorpresa neve da lunedì?

Sabato 9 dicembre lo scenario cambierà in maniera repentina. “Tra la nottata e le prime ore del mattino le temperature scenderanno anche di otto gradi – dice il meteorologo -, i venti si rafforzeranno sulla costa, e piogge sparse, anche a carattere di rovescio, colpiranno tutte le Marche”. Non mancherà neppure la neve, sebbene al momento non si prevedano grossi cumuli. Ad ogni modo, “si attendono nevicate anche a quote basse”.

Meteo Emilia Romagna, gelo nel ponte dell’Immacolata

Domenica 10 dicembre, invece, sarà una giornata discreta”, rassicura Boccanera: “Non ci dovrebbero essere precipitazioni”. “Ma il miglioramento – avverte – sarà solo temporaneo, perché nei primi giorni della prossima settimana le Marche, come il resto dell’Italia, saranno interessate da una nuova perturbazione”.