Pesaro, 13 giugno 2017 - Come anticipato dal Carlino ci sarà anche il presidente del Coni Giovanni Malagò all’inaugurazione della piscina del Pentathlon Moderno in via Togliatti prevista per lunedì prossimo con il presidente del consiglio Paolo Gentiloni.

Il premier è atteso a Pesaro lunedì 19 giugno. «Pesaro green, modello di sostenibilità», è il titolo che farà da cornice alle iniziative della giornata promossa congiuntamente da Comune, Gse (società del ministero del Tesoro che si occupa di efficienza energetica) e presidenza del consiglio dei ministri. «Lavori pubblici, investimenti, risorse.

La presenza delle massime cariche del governo, della Regione, del Gse, del Coni e della Federazione Pentathlon testimonia la grande attenzione delle istituzioni nei confronti della città. Anche questa è Pesaro nazionale», commenta il sindaco.

Si partirà alle ore 11, nell’area della nuova scuola di via Lamarmora (dove sarà allestita una tendostruttura di circa 200 posti, ndr), con i saluti istituzionali di Matteo Ricci, del presidente della Regione Luca Ceriscioli e del presidente Gse Francesco Sperandini. Quindi, alle 11.45, l’intervento del presidente del consiglio Paolo Gentiloni, prima della firma dell’accordo di collaborazione tra Gse e comune di Pesaro, con il patrocinio della presidenza del consiglio dei ministri.

In quella sede il sindaco annuncerà la serie di strutture pesaresi candidate dal Comune agli incentivi del Conto termico sull’efficientamento energetico. «Ma a Pantano presenteremo anche il progetto di riqualificazione di via dell’Acquedotto, per il quale il Comune ha ottenuto 11 milioni e 200mila euro dal bando periferie del governo. Insieme a Gentiloni entreremo nei dettagli», sostiene Matteo Ricci. Alle ore 12.15 posa simbolica delle prime tre pietre della nuova scuola di via Lamarmora, che è ancora a livello prettamente progettuale.

Poi il trasferimento in via Togliatti, dove alle 12.45 è in programma l’inaugurazione della piscina del Pentathlon moderno, che è ultimata, a differenza del centro sportivo, ma non sarà utilizzabile sino a settembre. «Oltre al premier, al sindaco e a Sperandini, saranno presenti – aggiunge una nota del Comune – il presidente della Federazione italiana Pentathlon Moderno Valter Magini e il presidente del Coni Giovanni Malagò. Nel pomeriggio, dalle 15.30, sempre nel centro sportivo Pentathlon si andrà avanti con i tavoli di lavoro comprensivi di istituzioni locali, imprese e associazioni di categoria, curati dal Gse. I temi: sviluppo delle fonti rinnovabili; efficienza energetica e recupero del patrimonio edilizio; mobilità sostenibile. Conclusioni alle 18 dell’assessore Franca Foronchi e del presidente Gse Sperandini».