Reggio Emilia, 9 aprile 2017 - Pur con qualche brivido di troppo nel finale la Grissin Bon supera l’esame di maturità battendo la lanciatissima Varese (FOTO), centrando il quarto succeso consecutivo e compiendo il passo decisivo verso i playoff. Sugli scudi un ottimo Riccardo Cervi ben coadiuvato da Della Valle, Needham e un concreto Aradori. Partenza al fulmicotone della Grissin Bon che dopo 4’ guida 9-2. Un diverbio tra Kangur e Polonara, permette ai biancorossi di casa di segnare quattro tiri liberi e realizzare sul possesso successivo, portando il vantaggio reggiano a undici lunghezze (15-4) al 7’. L’inerzia del periodo non muta e la truppa di Menetti si porta il bottino sino alla prima sirena. In avvio di secondo quarto Della Valle ne mette cinque di fila e spedisce Reggio al +13. Varese però è brava a reagire e sospinta da Johnson recupera fino al -5. Poi, sull’asse De Nicolao-Cervi, i padroni di casa si riprendono un vantaggio in doppia cifra, che portano in dote sino all’intervallo lungo.

Al ritorno dal quale la Grissin Bon tiene saldamente in mano il pallino del match, giocando su ritmi alti e con diversi recuperi difensivi che le consentono di tenere a distanza i pur volenterosi avversari. Grazie a Della Valle e Cervi, dominante sui due lati del campo, i padroni di casa mantengono costantemente tra le dieci e le quattordici lunghezze di margine, chiudendo il periodo in vantaggio 58-45. Gli ultimi dieci minuti proseguono sulla falsariga dei precedenti, con la Grissin Bon che tiene a distanza l’OpenJobMetis giocando con buon ritmo in attacco e adeguata intensità in difesa. Reggio tocca anche il +18 e contrasta in maniera positiva anche la prevedibile reazione degli ospiti, che hanno comunque il merito di non mollare. La truppa di Caja riduce lo svantaggio sino al -7 del 9’, poi Reggio si complica la vita da sola commettendo errori banali in attacco e ingenuità in retroguardia. A 26 secondi dalla fine Varese arriva addirittura a -3 prima che un freddissimo Pietro Aradori realizzi i tiri liberi che chiudono definitivamente la contesa.

Il tabellino

GRISSIN BON: Aradori 10, Needham 11, Polonara 8, Reynolds 6, Della Valle 11, De Nicolao 3, Kaukenas 2, Cervi 18, Gentile 2, Williams 2. N.e.: Strautins. All.:Menetti

OPENJOBMETIS: Johnson 17, Anosike 6, Avramovic 9, Pelle 8, Bulleri 5, Cavaliero 2, Kangur 5, Canavesi, Ferrero, Eyenga 16. N.e. Maynor, Rossi e Canavesi. All.: Caja

Arbitri: Massimiliano Filippini, Luca Weidmann, Gianluca Calbucci

Parziali: 18-7, 38-28,

Note: Tiri da 3: Reggio Emilia 6/26, Varese 1/10; tiri liberi: Grissin Bon 13/21, Openjobmetis 11/17.