Reggio Emilia, 16 novembre 2017 - E’ davvero una stagione maledetta per la Pallacanestro Reggiana sul fronte della salute. Circa un’ora fa è infatti arrivato il responso in merito agli infortuni occorsi ieri sera, durante il match di EuroCup contro Podgorica, a Jalen Reynolds e a Chris Wright, che ha indossato la canotta biancorossa poco più di una settimana fa.

E proprio per il playmaker del Maryland le notizie sono fosche: a causa del colpo al petto ricevuto da un avversario nella sfida coi montenegrini, Wright ha subito, come evidenziato dalla Tac a cui è stato sottoposto, una frattura della prima costola a destra della giunzione sternale. Problema che lo terrà ai box, se tutto va bene, almeno due mesi. Un po’ meglio è andata a Reynolds; il solido centro di Detroit ha infatti subito una brutta distorsione alla caviglia destra ma, per fortuna, senza lesione ai legamenti.

Dovrà quindi osservare un periodo di riposo e terapie di circa tre settimane e sarà rivalutato nell’imminenza della supersfida con l’Olimpia Milano del 3 dicembre, dopo la sosta del campionato causa impegni della Nazionale.