Reggiolo (Reggio Emilia), 5 dicembre 2017 – Una parte del centro storico di Reggiolo è stata chiusa al traffico e al passaggio dei pedoni per una fuga di gas che si è verificata nel tardo pomeriggio durante i lavori in corso per la sistemazione di piazza Martiri. All’altezza di palazzo Sartoretti si è verificato un cedimento provocato durante la fase di scavo.

Immediato l’intervento dei vigili del fuoco insieme ai tecnici di Iren, con la polizia municipale che ha chiuso gli accessi all’area per motivi di sicurezza. Sono stati chiusi un paio di negozi e otto persone sono state evacuate dalle abitazioni poste proprio davanti alla zona dei lavori, sempre per motivi precauzionali. Si prevede che le operazioni di ripristino della condotta del gas possano durare fino a tarda notte. La situazione è attualmente in sicurezza e l’erogazione del gas nelle abitazioni non risulta essere stata sospesa. Sul posto anche il sindaco Roberto Angeli a seguire le operazioni.