Bologna, 13 settembre 2017 – Danza sotto i portici dietro lo straccio bagnato, agita la mano sul mattarello. È una pettegola che sa tutto perché esiste da sempre ed è ovunque. Da domenica 17 settembre la zdàura Onorina Pirazzoli sarà anche a Palazzo Belloni, le cui sale ospitano la mostra multimediale Bologna Experience.

E non è un caso. L’esperienza interattiva che guida il visitatore alla ricerca dell’anima di Bologna non poteva che riservare uno spazio di riguardo a uno degli emblemi della bolognesità. Così, dalla collaborazione tra l’Associazione Vitruvio e Palazzo Belloni nasce Zdàura Experience.

Il personaggio ideato nel ’99 dall’attuale presidente dell’associazione racconterà la storia della città cimentandosi con le nuove tecnologie. Il debutto è in programma domenica 17 settembre alle 16; poi, quello con la zdàura Onorina, diventerà un appuntamento fisso di tutte le domeniche di settembre e ottobre, sempre alle 16. Per San Petronio, il 4 ottobre, è previsto un evento extra alle 10.30. Date in cui la protagonista, interpretata da Angela Zaccheroni, reciterà in puro dialetto bolognese.

Ma la zdàura è capace di esprimersi anche in un italiano impreziosito dalle inflessioni locali. Questa versione sarà messa in scena da Martina Sacchetti il 29 settembre (alle 21), poi il 4 (ore 17), il 6 (ore 21), il 14 (ore 21) e il 20 ottobre (ore 21). Il prezzo del biglietto, valido per l’ingresso a Bologna Experience e per assistere allo spettacolo di Onorina Pirazzoli, è di 17 euro. È obbligatorio prenotarsi telefonando al numero 3293659446 o scrivendo una mail all’indirizzo associazione.vitruvio@gmail.com.