Ancona, 30 settembre 2015 - Sparatoria e incendio in A14: terrore in autostrada per un assalto a un portavalori (bottino di 5 milioni di euro: clicca e leggi) della Fitist tra i caselli di Loreto e Ancona sud (FOTO), al chilometro 240 lungo la corsia sudSul posto sono subito accorsi polizia e carabinieri, disagi per gli automobilisti e traffico bloccato con lunghe code.  GUARDA IL VIDEO

Ci sarebbe un ferito della security: una persona sarebbe rimasta coinvolta nella sparatoria avvenuta poco dopo le 18.30. I malviventi hanno fatto intraversare un autoarticolato buttando chiodi sulla strada, sia sulla corsia nord che sulla sud, tanto che molti automobilisti sono rimasti fermi. A questo punto i rapinatori hanno fatto fermare il furgone portavalori, anche sparando alcuni colpi in aria, hanno preso i sacchi con il denaro e sono scappati a piedi saltando la recinzione dell'autostrada. Qui hanno utilizzato alcune auto, che hanno poi abbandonato e incendiato. Sarebbero tre i banditi in fuga.

Intanto il tratto dell'A14 tra Ancona Sud e Loreto-Porto Recanati è stato chiuso in entrambe le direzioni. Il traffico à bloccato e ci sono code e incolonnamenti: 2 km di coda in direzione sud nel tratto chiuso e 2 km di coda all'uscita di Ancona sud, mentre in direzione nord si registrano un km di coda nel tratto chiuso e un altro all'uscita obbligatoria di Loreto.

A quanto risulta sono stati sparati anche colpi di di kalashnikov in aria durante la rapina al furgone. Il colpo, stando ai primi particolari che stanno emergendo, sarebbe stato pianificato con cura. Tre banditi, tutti di colore, sono stati visti
allontanarsi verso la costa con i sacchi prelevati dal furgone. Sulle loro tracce carabinieri e polizia.