Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
25 lug 2022

Furti di furgoni, banda sgominata Pezzi di ricambio venduti online

Con gli ultimi tre arresti, sono cinque le misure cautelari eseguite in un’inchiesta della Procura dorica

25 lug 2022
La polizia di frontiera ad Ancona
La polizia di frontiera ad Ancona
La polizia di frontiera ad Ancona
La polizia di frontiera ad Ancona
La polizia di frontiera ad Ancona
La polizia di frontiera ad Ancona

Cinque misure cautelari e una banda sgominata. Associazione per delinquere finalizzata al furto aggravato continuato di veicoli commerciali, ricettazione e riciclaggio. Sono queste le accuse mosse nei confronti di una gang di matrice pugliese specializzata nei furti di veicoli industriali (rimorchi e furgoni di ultima generazione) avvenuti ad Ancona a partire dall’ottobre 2017. La miccia è stata accesa lo scorso 2 aprile: un’attività investigativa molto articolata quella condotta dalla squadra mobile di Ancona, dalla polizia di frontiera dorica, coordinata dalla Procura del capoluogo marchigiano. Il 6 maggio 2018 erano stati tre i pugliesi arrestati in ambito portiale. L’attività d’indagine ha ricostruito una fitta rete di automezzi industriali rubati lungo la fascia adriatica, fino in Lombardia. I mezzi finivano poi in un sito di automeolizioni in Puglia dove venivano smembrati e messi in vendita come pezzi di ricambio attraverso siti internet dedicati. Durante l’attività sono stati riscontrati 25 furti di automezzi, 11 dei quali recuperati e restituiti ai legittimi proprietari, 4 le persone arrestate in flagranza a Cerignola, a Canosa e ad Ancona Sud, sei quelle denunciate in stato di libertà. Altre persone sono state denunciate alla Procura per complicità: si tratta perlopiù di pregiudicati per reati contro il patrimonio. Il fascicolo da Ancona è stato trasmesso a Foggia poichè è lì che sono avvenuti i reati di riciclaggio. L’ultimo impulso alle indagini ha consentito di arrestare altri tre indagati in Puglia: due in carcere, uno con obbligo di dimora. In totale le misure cautelari sono cinque.

a.mas.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?