Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
5 mag 2022

Il primo maggio testa la spiaggia verso l’estate I Kurnalcool non tradiscono sul palco del Caracas

5 mag 2022
La storica band falconarese del vì metal ha presentato il suo ultimo lavoro
La storica band falconarese del vì metal ha presentato il suo ultimo lavoro
La storica band falconarese del vì metal ha presentato il suo ultimo lavoro
La storica band falconarese del vì metal ha presentato il suo ultimo lavoro
La storica band falconarese del vì metal ha presentato il suo ultimo lavoro
La storica band falconarese del vì metal ha presentato il suo ultimo lavoro

L’incertezza del meteo, domenica scorsa, non ha fermato gli eventi in spiaggia, con il litorale che ha respirato normalità dopo due anni condizionati dalla pandemia. Si è ballato e fatto festa in diversi chalet, altri stabilimenti invece hanno approfittato per limare i dettagli in vista dell’apertura della stagione. Che, come annunciato nelle scorse settimane dal Comune al termine di un summit tra amministratori e operatori, dovrebbe partire in anticipo in vista di Falcomics, che i prossimi 13, 14 e 15 maggio attirerà visitatori e turisti in centro città e perché no anche sul lungomare per godere di qualche momento di relax. Tornando al primo maggio, invece, c’era grande attesa per il ritorno del Music Rock Festival (giunto alla nona edizione) organizzato dal Caracas Cafè. Ai bagni numero 20 si sono riversati tanti appassionati per il classico concertone promosso dalla ciurma capitanata da Simone Vannini e chi c’era non è rimasto certamente deluso dagli ospiti e dall’evento in sé, un cult per la giornata della festa dei lavoratori falconarese. Una sorta di rituale, come anche la presenza dei Kurnalcool sul palco del Caracas, che hanno fatto cantare e divertire gli aficionados con i brani storici e quelli più recenti. Annunciando, tra l’altro, l’uscita del loro nuovo disco, ‘The final tazz’. "Al momento – fanno sapere le ‘Kurnakkie’ sui propri social – lo potete trovare al Caffè Centrale di Falconara, presto anche al Bucatino ristorante da Diego e al Darkside Vinil Shop di Jesi. Lo stiamo poi caricando su Spotify e metteremo presto un link per l’acquisto online". Neanche a dirlo il nuovo progetto ha scatenato i fan. Ad esibirsi al Caracas anche altri gruppi del territorio. Festa in musica pure al Donaflor di Palombina Nuova, con le prime danze che hanno di fatto inaugurato il palinsesto degli eventi che, da queste parti, sarà come di consueto ricchissimo. Molti altri stabilimenti, invece, stanno riaprendo i ristoranti, mentre sulla spiaggia stanno ormai spuntando gli ombrelloni ovunque. C’è tanta voglia di ripartenza e di mare: quello "sotto casa" non passa mai di moda.

Giacomo Giampieri

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?