Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
7 giu 2022

Riparato l’ascensore danneggiato dai vandali: è tornato in funzione

7 giu 2022
L’ascensore spaccato dai vandali
L’ascensore spaccato dai vandali
L’ascensore spaccato dai vandali
L’ascensore spaccato dai vandali
L’ascensore spaccato dai vandali
L’ascensore spaccato dai vandali

È tornato pienamente in funzione l’ascensore di Palombina Nuova, danneggiato lo scorso 12 maggio da due quindicenni, subito individuati dalle autorità preposte. "L’impianto è di nuovo a disposizione dei cittadini da alcuni giorni", afferma l’assessore alle Manutenzioni del Comune di Ancona, Stefano Foresi. Una notizia, questa, colta col sorriso dai clienti degli stabilimenti e dagli stessi gestori delle strutture. Perché ricorderete, ad esempio, la storia della persona con disabilità costretta ad essere portata di peso giù e su dalle scale, in quanto non vi era alternativa per accompagnarlo sul lungomare. Dunque, in particolare per chi convive con una disabilità o ha difficoltà motorie, il ripristino dell’ascensore all’altezza dello chalet Romano è indubbiamente rilevante. I baby vandali, secondo le ricostruzioni, avevano distrutto l’ascensore a calci e pugni. Una bravata che per alcune settimane ha creato non pochi problemi a tutti i frequentatori della spiaggia, anziani e disabili in primis, che non potevano raggiungere comodamente il litorale. Foresi aveva annunciato che si sarebbe lavorato in tempi brevi per rimetterlo a disposizione della cittadinanza, nonostante il danneggiamento fosse piuttosto serio poiché si era rotto il vano che contiene la porta scorrevole. Una volta arrivato quello sostitutivo è stato prontamente installato dai tecnici inviati dal Comune. Molto soddisfatti anche gli operatori di spiaggia, tra i quali il presidente del consorzio Co.Bà., Gianfranco Cirulli, e la titolare di Romano, Anna Paola Guagenti, che sottolineano l’importanza di quell’ascensore per raggiungere la spiaggia di Palombina Nuova.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?