L’amministrazione comunale di Chiaravalle "a causa dell’aggravarsi della situazione epidemiologica Covid-19 in provincia, ha deciso per l’annullamento della prossima fiera di Sant’Antonio prevista il 17 gennaio". Così dall’amministrazione comunale della città di Maria Montessori dove i contagi sono numerosi. Secondo il report di ieri a Chiaravalle i positivi sono 216 su una popolazione di poco superiore ai 14mila abitanti. Relativamente basse invece rispetto ai contagiati le quarantene: 239 a ieri. Si tratta dell’ennesimo evento pubblico di grande richiamo che, per via della pandemia in atto, salta in provincia di Ancona. A Chiaravalle recentemente un focolaio ha interessato anche il Comune e il comando di polizia locale con cinque positività registrate. Nell’ospedale Montessori di Chiaravalle a differenza dello scorso anno in questa quarta ondata non è stata attivata la Rsa Covid.