Arte Fiera, si parte con il fine settimana più culturale dell'anno (foto Schicchi)
Arte Fiera, si parte con il fine settimana più culturale dell'anno (foto Schicchi)

Bologna, 1 febbraio 2018 - Il gusto per il bello è la curiosità di scoprirlo. È partita in grande stile, con il tradizionale vernissage a inviti, la 42esima edizione di Arte Fiera, specchio di una città che si riscopre, ancora una volta, capitale delle più attuali tendenze artistiche. Fino a poco fa, così, centinaia di vip e un selezionato gruppo di curiosi si sono riversati fra i bianchi padiglioni 25 e 26 di BolognaFiere, stracolmi del meglio che gli universi dell’arte moderna e contemporanea e dell’editoria di settore possano offrire. Tra i tanti volti noti, attratti da uno degli indiscussi fiori all’occhiello del calendario fieristico cittadino, si sono visti i rappresentanti delle massime istituzioni politiche e culturali, accanto a sportivi ed esponenti del mondo dello spettacolo.

ARTE FIERA / Ecco il nostro speciale

Hanno aperto la fila, a fianco del presidente di BolognaFiere, Gianpiero Calzolari, il governatore della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, e il sindaco di Bologna, Virginio Merola, il primo “entusiasta di una crescita culturale frutto dei comuni sforzi di pubblico e privato” e il secondo convinto che “con la cultura si mangi, eccome”. Insieme a loro e all’onorevole Pier Ferdinando Casini, c’erano anche i presidenti di Fondazione Carisbo e Genus Bononiae, Leone Sibani e Fabio Roversi-Monaco, oltre al vicesindaco, Marilena Pillati, e al direttore di Bologna Musei, Roberto Grandi.

image

Tra quadri avanguardisti e sculture che ammiccano al design, poi, hanno fatto capolino anche il numero uno di Legacoop Bologna, Rita Ghedini, il presidente di Bologna Welcome, Celso De Scrilli, il procuratore capo della città, Giuseppe Amato, e il comandante della Legione Carabinieri Emilia-Romagna, generale Adolfo Fischione. A brandire la nuova sciarpa con le insegne del museo, inoltre, è arrivato anche il direttore artistico del MAMbo, Lorenzo Balbi, accompagnato da Maura Pozzati e Anna Paola Tonelli e seguito dal sovrintendente del Teatro Comunale, Fulvio Macciardi, dal presidente del Gruppo Unipol, Pierluigi Stefanini, e assieme alle sue omologhe di Tper e Centergross, Giuseppina Gualtieri e Lucia Gazzotti.

SETUP / Le foto del vernissage

Sui fronti di sport e spettacolo, invece, si sono presi la scena l’ex terzino del Bologna, Michele Paramatti, e la showgirl Eva Robins, oltre alla moglie di Gianni Morandi, Anna Dan. Dopo i saluti iniziali, tutti si sono persi ad ammirare i vasti spazi espositivi, in un viaggio, ancora una volta, in bilico tra gusto e curiosità. Da domani, porte aperte per tutti: venerdì, sabato e domenica dalle 11 alle 19, lunedì 5 dalle 11 alle 17. Info: artefiera.it