Il kart utilizzato dal marocchino arrestato
Il kart utilizzato dal marocchino arrestato

Crevalcore (Bologna), 17 giugno 2020 - Prima, alla guida di un go kart, sfugge ad un controllo delle forze dell'ordine, poi insulta i carabinieri che lo rintracciano a casa e li filma con un video postato in diretta sui social network. E' scattato l'arresto da parte dei militari della stazione di San Matteo della Decima nei confronti di un 24enne marocchino per resistenza a pubblico ufficiale.

Il giovane avrebbe ingiuriato due carabinieri che si erano, appunto, presentati nel suo domicilio per identificarlo e sanzionarlo, in quanto, in sella ad un kart, poco prima aveva ignorato l'alt dei militari lungo le strade di Crevalcore. I militari sarebbero stati apostrofati con parole ben poco edificanti sulla loro divisa e ripresi con il video affidato ai social.

Durante la conversazione j due carabinieri sono stati feriti ed hanno riportato conseguenze fisiche risultate dal referto medico del Pronto soccorso guaribili in cinque giorni. Per il marocchino arresto convalidato e remissione in libertà.