Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
25 mag 2022

Al via Autopromotec, passione per i motori

Fino a sabato in Fiera l’expo degli accessori per i veicoli. Si aprono i cancelli per oltre centomila visitatori da tutto il mondo

25 mag 2022
Uno stand di una passata edizione di Autopromotec, la fiera dell’aftermarket
Uno stand di una passata edizione di Autopromotec, la fiera dell’aftermarket
Uno stand di una passata edizione di Autopromotec, la fiera dell’aftermarket
Uno stand di una passata edizione di Autopromotec, la fiera dell’aftermarket
Uno stand di una passata edizione di Autopromotec, la fiera dell’aftermarket
Uno stand di una passata edizione di Autopromotec, la fiera dell’aftermarket

L’aftermarket automobilistico, oggi, riparte da Bologna. E alza l’asticella: dopo una lunga pausa imposta dalla pandemia, il quartiere fieristico ospiterà, fino a sabato, la ventinovesima edizione di Autopromotec. La grande vetrina internazionale - con prodotti e servizi specifici per ogni singolo comparto del mercato che caratterizza il settore - coinvolgerà quindici padiglioni per una superficie espositiva totale di 141.000m2, e 1300 aziende ben dislocate per dare risalto ai propri prodotti e servizi. Per quattro giorni, il capoluogo emiliano si trasformerà, così, nella capitale mondiale dell’aftermarket automobilistico, pronta ad accogliere più di 100.000 visitatori da ogni angolo del mondo. La grande componente internazionale della manifestazione, caratterizzata da una forte impronta europea, è però confermata soprattutto dalla quota di aziende estere presenti, pari a circa il 25%, e dal totale di 42 paesi rappresentati. E, non per ultimo, dal numero record di delegati stranieri partecipanti, più di 180 provenienti da oltre 35 paesi. Così come la previsione di incontri B2B in programma con gli espositori italiani (più di 800 in proiezione finale) che sottolinea un numero maggiore di quelli registrati nell’ultima edizione pre-pandemia, a testimonianza del grande interesse delle aziende di tornare de visu. In uno scenario ad hoc, dove tecnologia e innovazione si presentano ancora oggi come i tratti fondamentali dell’evento, le novità al volante aumentano di anno in anno: si fa ora spazio FuturMotive Experience – Talks – Startups, l’iniziativa con la quale Autopromotec, in collaborazione con ICE Agenzia, intende fare da guida al visitatore all’interno della manifestazione.

In che modo? Attraverso tre format: il primo consentirà al visitatore di essere ’catapultato’ nel profondo dell’evoluzione tecnologica, attraverso un’installazione - realizzata attraverso immagini, luci, suoni e parole - che metterà a fuoco i trend più importanti per il business del futuro. Poi, non mancherà un ampio programma di convegni e workshop internazionali, da sempre elemento caratterizzante di Autopromotec. Terzo e ultimo step sarà, invece, Futurmotive Startups - in collaborazione con Motor Valley Fest di Modena - dove diverse start-up presenterano le proprie proposte innovative.

Oggi alle 10, nella Futurmotive Arena, si terrà la cerimonia di apertura con un ricco parterre di ospiti e i saluti del Ministro degli Esteri, Luigi di Maio, e di Stefano Bonaccini, Presidente della Regione.

Giorgia De Cupertinis

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?