Quotidiano Nazionale logo
30 apr 2022

"I lupi nella Bassa sono utili all’ambiente"

La consigliera Bertoni: "Ma il Comune di Sala rispondendo a un’interrogazione ha negato la loro presenza"

A tu per tu con il lupo. Oggi, nella Casa della natura di via Marzocchi a San Giovanni in Persiceto, alle 9.30, si tiene l’incontro dal titolo ‘Nuove convivenze. La grande fauna torna in pianura: il lupo della Bassa e altri animali’. "Il lupo ha paura degli esseri umani e ne sta alla larga – spiega Andrea Morisi tecnico di Sustenia ecologia applicata, la società pubblico privata che da tempo si occupa di ambiente e fauna di Persiceto e promotrice dell’incontro –. E non ha mai attaccato l’uomo, come confermano i dati in materia. Al contrario dei cani che lo fanno. E osservare il ritorno di un grande predatore nel nostro territorio è un fatto positivo per l’ecosistema".

Durante l’incontro saranno affrontati diversi aspetti tra cui i risarcimenti che si possono ottenere per danni causati dai lupi. E sul tema il gruppo di opposizione ‘Uniti per l’alternativa’ ha posto una interrogazione in Città Metropolitana. "Dalla Città metropolitana ci hanno risposto – spiega Angela Bertoni, consigliere di ‘Uniti per l’alternativa’ e consigliere comunale d’opposizione a Sala – che i lupi sono di passaggio. Mentre riguardo gli avvistamenti che erano già avvenuti nella zona di Longara sul Reno, il Comune di Sala ha risposto a una mia interpellanza dicendo che i lupi non c’erano. Tutto questo, poi, sembra contrastare con il convegno organizzato adesso da Sustenia, società partecipata, che parla di convivenza con i lupi nella Bassa. In poche parole, a Sala dicono che i lupi in pianura non ci sono; in Città Metropolitana che sono solo in transito e Sustenia fa un convegno sulla convivenza con questi animali nella Bassa. Si mettessero d’accordo...".

p. l. t.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?