Il piacere dell’imparare senza l’ansia del banco di scuola e senza limiti di età passa per Abc Live, progetto didattico che dal 20 giugno alle 9 permetterà di assistere, on line, a migliaia di ore di lezione, rigorosamente dal vivo con docenti in forza alle nostre scuole dove c’è uno straordinario patrimonio di conoscenze e di competenze che può essere...

Il piacere dell’imparare senza l’ansia del banco di scuola e senza limiti di età passa per Abc Live, progetto didattico che dal 20 giugno alle 9 permetterà di assistere, on line, a migliaia di ore di lezione, rigorosamente dal vivo con docenti in forza alle nostre scuole dove c’è uno straordinario patrimonio di conoscenze e di competenze che può essere messo a disposizione anche di chi in classe non entra

Per partecipare, ci si iscrive su https:www.eventbrite.itebiglietti-abc-live-il-piacere-di-imparare-108652737262.

Abc live nasce dall’incontro tra il liceo Malpighi, un gruppo di professori e Paolo Spada, esperto di nuovi media e si pone l’obiettivo di adattare il linguaggio dell’insegnamento di qualità ai media digitali. L’idea di fondo è diffondere la gioia di imparare, il desiderio di conoscenza, la volontà di ricerca, in un momento particolare nella storia sociale, economica, e culturale italiana.

"Nel nostro Paese – osserva la preside del Malpighi, Elena Ugolini ideatrice del progetto insieme a Paolo Spada – esistono migliaia di maestri straordinari di cui nessuno parla perché hanno come unico pubblico i loro studenti. Ci sono studiosi, ricercatori, docenti universitari, esperti il cui valore è conosciuto solo in cerchie ristrette di persone. Abc live nasce per rendere pubbliche e accessibili queste esperienze, attraverso lezioni, eventi, seminari specializzati".

Per Spada, filosofo, editore del progetto, anni di esperienza nei nuovi media maturata nelle più importanti aziende tecnologiche al mondo: "Il web è uno spazio che offre straordinarie possibilità di conoscenza e condivisione. Abc Live vuole riempire un vuoto in Italia, per diventare un riferimento per chi crede nella bellezza del conoscere, dell’imparare, per una società più serena e consapevole".