Bologna, 16 aprile 2018 - Incendio nella notte in un complesso di villette a schiera a Grizzana Morandi, sull'Appennino bolognese. Due persone intossicate, una coppia di 50enni, ma fortunatamente soltanto in maniera lieve (FOTO). 

Le fiamme sono divampate intorno alle 2.30 e avrebbero interessato in particolare un paio di appartamenti, in via Panoramica, frazione di Pioppe di Salvaro. È stato necessario sgomberare a scopo precauzionale l'intero complesso, composto da sei abitazioni che per ora sono state dichiarate tutte inagibili, ma solo in due hanno avuto bisogno di cure e sono stati accompagnati dal 118 in ospedale. Si tratta dei proprietari dell'appartamento dove si è sviluppato l'incendio, provocato a quanto pare dal surriscaldamento alla canna fumaria della stufa a legno.

In casa con loro c'era anche il figlio 20enne, che non è rimasto intossicato. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco con una decina di squadre, alcune rimaste fino a mattina per terminare le operazioni di spegnimento.

A dare l'allarme è stata una pattuglia della stazione carabinieri di Grizzana Morandi che aveva visto una coltre di fumo uscire dalle villette durante normale controllo in zona. Gli stessi militari hanno svegliato e fatto uscire in tutta fretta le 14 persone che ci abitano. Gli unici ad avere bisogno di cure sono i due che vivono nell'appartamento dove è scoppiato l'incendio, provocato a quanto pare dal surriscaldamento alla canna fumaria della stufa a legno