Soccorsi sul luogo dell'incidente (Archivio)
Soccorsi sul luogo dell'incidente (Archivio)

Castel San Pietro (Bologna), 4 dicembre 2021 - Un morto nella notte. Questa notte, attorno alle 2, quando un uomo di 78 anni, Renzo Cristiani, di Bologna è rimasto ucciso sulla A14 in direzione Bologna, all’altezza del chilometro 38,5. Secondo le prime ricostruzioni, un’auto si sarebbe schiantata da sola, prima che una seconda arrivasse sul luogo dell’incidente.

AGGIORNAMENTO Renzo Cristiani, chi era il volontario morto in incidente per prestare soccorso

Alla guida del secondo veicolo si trovava il 78enne fermatosi per prestare soccorso. Con dinamiche ancora da accertare da parte della polizia stradale, intervenuta assieme ai sanitari del 118, durante il soccorso in strada l’uomo è stato investito da una terza automobile che transitava per l’A14, rimanendo ucciso.

Nell’incidente a catena sarebbero rimaste coinvolte altre tre persone: due donne di 27 e 46 anni e un uomo di 29. Rimasti feriti in modo lieve sono stati trasportati all’ospedale Maggiore.

​Chi era Renzo Cristiani

La vittima dell'incidente in A14, Renzo Cristiani, era un volontario impegnato, tra le altre cose, in attività di sicurezza stradale. Pensionato, 78 anni, era uno dei soci della onlus Avpl di Castel Maggiore che si occupa di attività di educazione e sicurezza stradale in collaborazione con le polizie locali, oltre che di assistenza a disabili e altre iniziative di solidarietà.