Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
14 giu 2022

"Insieme verso il mondo del lavoro" Così il Mast coinvolge gli studenti

In collaborazione con la Regione e il gruppo Coesia, l’iniziativa ha visto la partecipazione di 29 scuole sul territorio

14 giu 2022
Sopra, Massimo Bergami (BBS)
Sopra, Massimo Bergami (BBS)
Sopra, Massimo Bergami (BBS)
Sopra, Massimo Bergami (BBS)
Sopra, Massimo Bergami (BBS)
Sopra, Massimo Bergami (BBS)

È stato presentato ieri "Expeditions", il progetto di alternanza scuola lavoro, promosso dalla fondazione Mast in collaborazione con la Regione e il gruppo Coesia, che vede protagoniste le classi terze delle superiori impegnate in un percorso innovativo di 80 ore. I seimila partecipanti hanno potuto, così, approfondire i temi di sostenibilità e di innovazione industriale: "Questo percorso si può comparare alle spedizioni italiane in Antartide – ha dichiarato Stefano Versari, in rappresentanza del Ministero dell’Istruzione-. L’obiettivo è quello di acquisire competenze trasversali disciplinari e relazionali". Gli alunni si sono affacciati sul mondo del lavoro con curiosità e voglia di crescere insieme. "I ragazzi hanno affrontato un viaggio collettivo, in cui hanno imparato mediante il lavoro con gli altri – ha precisato Massimo Bergami, presidente di Bologna Business School-. Hanno superato le aspettative, entrando in contatto con i reparti produttivi". Ad affiancare le 29 scuole coinvolte sono stati i project leader, che hanno mostrato agli studenti diverse tematiche, come il product marketing e l’intelligenza artificiale, portando avanti dei progetti concreti, all’insegna della collaborazione. Il progetto ha dato poi vita a degli spin off, come la Summer e Winter school, che sono giorni di formazione intensiva con ingegneri e docenti del mondo dell’impresa. "Da sette anni, Expeditions propone un metodo di formazione lavorativa, mostrando l’azienda e il suo lavoro ai giovani – ha detto Andrea Biondi di Coesia-. Con questo progetto abbiamo messo insieme generazioni diverse. L’industria deve saper lavorare bene con la scuola, è un’occasione da sfruttare". L’obiettivo, quindi, è conoscere il mondo del lavoro attivamente attraverso un metodo pedagogico di senso: "Abbiamo lavorato per un’esperienza significativa che ha fatto crescere gli enti e l’azienda" ha raccontato Roberta Fantinato, direttrice di Scuola per l’Europa di Parma. Tra i presenti, Isabella Seragnoli, fondatrice di Mast, e Bruno di Palma, dirigente dell’ufficio scolastico regionale. A concludere l’incontro, sono state le parole di Patrizio Bianchi, Ministro dell’Istruzione: "Ognuno di voi è responsabile del proprio futuro, ma tutti insieme siamo quello del Paese".

Mariateresa Mastromarino

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?