Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
28 lug 2022

Musica e storia per commemorare le vittime

Martedì sera, in Piazza Maggiore, si esibirà l’orchestra del Teatro Comunale con un concerto aperto al pubblico

28 lug 2022
L’orchestra del Teatro Comunale darà il via a una serata all’insegna della musica in ricordo del 2 agosto
L’orchestra del Teatro Comunale darà il via a una serata all’insegna della musica in ricordo del 2 agosto
L’orchestra del Teatro Comunale darà il via a una serata all’insegna della musica in ricordo del 2 agosto
L’orchestra del Teatro Comunale darà il via a una serata all’insegna della musica in ricordo del 2 agosto
L’orchestra del Teatro Comunale darà il via a una serata all’insegna della musica in ricordo del 2 agosto
L’orchestra del Teatro Comunale darà il via a una serata all’insegna della musica in ricordo del 2 agosto

Alla violenza, Bologna risponde con la creatività della musica e dell’arte. Nasceva 28 anni fa il concorso internazionale di composizione ‘2 agosto’ per ricordare le vittime della strage della stazione. Anche quest’anno, come da tradizione, torna nella cornice di piazza Maggiore, martedì alle 21,15, con una serata trasmessa in diretta su Rai 5 e Rai Radio 3. Sul palco, l’Orchestra del Teatro Comunale, diretta da Pasquale Corrado, che eseguirà i brani dei vincitori del concorso.

La 28esima edizione, promossa dal Teatro Comunale, dall’associazione fra i Familiari delle Vittime e dal comitato di Solidarietà alle Vittime delle Stragi, "è dedicata alle partiture per orchestra, senza l’aggiunta di strumenti solisti – ha spiegato il sovrintendente del Teatro Comunale, Fulvio Macciardi -. Sarà l’occasione anche per parlare di futuro e di nuova musica". Durante la cerimonia, verranno premiati i tre finalisti selezionati dalla giuria presieduta da Ivan Fedele. Il primo premio andrà a un compositore italiano, Eugenio Mininni per il brano ‘(My room has) two doors’. All’iraniano Farzan Salsabili, il secondo premio per ‘Prelude’ e al terzo posto, il cileno Agustín Castellón Molina per ‘A través de los océanos’. Due menzioni speciali da parte della giuria, infine, per le composizioni ‘Ascension’ del cinese Yuji Yao e ‘Ad Laetam’ di un altro italiano, Francesco Mariotti. A completare il repertorio saranno la ‘Sinfonia n. 3 in la minore’ di Alexander Borodin, la ‘Sinfonia da Requiem Op. 20’ di Benjamin Britten.

Al concerto seguirà la proiezione del documentario ‘Un minuto di silenzio’.

Amalia Apicella

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?