Quotidiano Nazionale logo
8 mag 2022

Rubano nelle auto: nei guai quattro ragazzini

I diciassettenni sono stati fermati dalla polizia in via Murri: avevano appena infranto i finestrini di tre macchine in sosta in zona

Tre auto con i finestrini sfondati. E quattro ragazzini, attrezzati di tutto punto, praticamente in ‘divisa da ladro’, per citare il classico di Monicelli ‘I soliti ignoti’. Questa volta ignoti sono rimasti per poco i diciassettenni che, l’altra notte, hanno danneggiato per razziare alcune auto parcheggiate tra via Verthema e via Romagnoli, in zona Murri. Erano circa le 4 del mattino e il baccano causato dall’ennesimo finestrino mandato in frantumi ha svegliato un residente: l’uomo, affacciatosi alla finestra, ha visto i quattro scappare verso zona Murri. Ed ha chiamato la polizia. Le pattuglie delle Volanti e del commissariato Bolognina Pontevecchio sono arrivate in breve tempo nella strada. E grazie alla descrizione fornita dal testimone, sono riuscite a rintracciare, nel giro di un paio di minuti, i quattro ragazzini, che si allontanavano lungo via Murri. Si tratta di quattro diciassettenni di origine albanese, tre dei quali con precedenti, anche per reati contro il patrimonio, alle spalle. Controllati, i ragazzi sono stati trovati in possesso di passamontagna, martelli, cacciavite, torce, cric e pure un coltellino. Tutto sequestrato.

Durante un giro nella zona, oltre all’auto danneggiata sotto casa del residente che aveva chiamato il 113, i poliziotti hanno individuato altre due macchine che avevano appena subito la stessa sorte. I ragazzi, all’esito del controllo, sono stati quindi denunciati per tentato furto aggravato e continuato e riaccompagnati nelle comunità per minori cittadine dove sono ospitati.

Nicoletta Tempera

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?