Controlli al parco Talon
Controlli al parco Talon
Oggi il cambio di senso unico nelle vie a ridosso del Parco Talon e domenica primo giorno di zona a traffico limitato. Il giorno di Pasqua, per tutte le strade di contorno al Parco Talon di Casalecchio, come ogni anno, con l’inizio ufficiale della primavera entra in vigore il divieto di sosta nelle vie comprese all’interno della zona residenziale che affaccia sul Parco della Chiusa con l’esclusione di chi è sprovvisto di contrassegno. Il provvedimento entra in vigore il 4 aprile...

Oggi il cambio di senso unico nelle vie a ridosso del Parco Talon e domenica primo giorno di zona a traffico limitato. Il giorno di Pasqua, per tutte le strade di contorno al Parco Talon di Casalecchio, come ogni anno, con l’inizio ufficiale della primavera entra in vigore il divieto di sosta nelle vie comprese all’interno della zona residenziale che affaccia sul Parco della Chiusa con l’esclusione di chi è sprovvisto di contrassegno. Il provvedimento entra in vigore il 4 aprile e sarà valido dalle 14 alle 20 di tutti i giorni festivi e durerà fino al 30 settembre con l’obiettivo di regolamentare l’afflusso straordinario di frequentatori del parco suburbano che dalla primavera all’autunno attira centinaia di persone da Bologna e Casalecchio alla ricerca del ristoro e del contatto con la natura garantito dai cento ettari di prati e boschi a ridosso della città.. In tale periodo (e nella fascia oraria indicata) la sosta è riservata ai soli residenti muniti di tagliando nelle seguenti strade: via Canale, Andrea Costa, Don Gnocchi, via Scaletta, via Ercolani, via Chierici, via Cerioli, via del Municipio, via Risorgimento, Piazza Kennedy, via Baracca, via Fermi, Vicolo dei Santi, via Galvani, via Giordani, via Turati, via IV Novembre, via Cesare Battisti, via del Reno. Ed attenzione perchè in via Panoramica e via dei Bregoli le limitazioni valgono anche il sabato pomeriggio e nei prefestivi.

In tutta questa zona infatti, in particolare nei giorni semifestivi e col bel tempo, gli abitanti lamentavano un’invasione di auto che occupavano ogni spazio per ore. Buona parte di questi automobilisti sono diretti all’area protetta che si estende lungo le pendici del Colle della Guardia e poi lungo tutta la fascia collinare a risalire il corso del Reno, fin oltre la Chiusa.

Per i visitatori resta libero il parcheggio lungo la via Porrettana nel tratto fra la Croce e il ponte sul Reno.

A completare la piccola rivoluzione di traffico nella cittadina sul Reno si aggiunge anche l’apertura di pochi giorni fa del sottopasso Modigliani-Martiri di Piazza Fontana e, anche a a ridosso del Talon, i nuovi sensi unici in via Fermi e via Baracca. Da oggi infatti è previsto il cambio di senso di circolazione nelle due vie di accesso al quartiere. In via Baracca senso unico dal civico n. 48 fino a via Fermi; mentre in quest’ultima via il senso unico di circolazione parte dall’incrocio con via Baracca a piazza Kennedy.

g. m.