Bologna, Pulgar con la maglia del Cile (Foto Afp)
Bologna, Pulgar con la maglia del Cile (Foto Afp)

Bologna, 25 marzo 2019 – Ultime fatiche internazionali per i rossoblù che, già a partire dai prossimi giorni, rientreranno a Casteldebole per preparare l’importante sfida di domenica prossima contro il Sassuolo, che andrà in scena alle 18 allo stadio Dall’Ara.
Mihajlovic, che in questa settimana ha dovuto fare a meno di ben nove giocatori, già martedì, per l'allenamento a porte aperte alle ore 15, dovrebbe riabbracciare Skorupski e Nagy, che disputeranno quest’oggi la loro seconda e ultima partita con le rispettive nazionali: per Skorupski e la sua Polonia sfida contro la Lituania per le qualificazioni europee, così come per l’Ungheria di Nagy che affronterà la Croazia. L’under 21 azzurra è invece attesa in campo domani sera a Frosinone, con gli azzurrini che sfideranno la Croazia in amichevole dopo il pareggio contro l’Austria, sfida che ha visto Orsolini disputare sessanta minuti di buon livello.

Sempre domani Mattias Svanberg scenderà in campo contro la Russia con la Svezia under 21, dopo la sconfitta, sempre contro i russi, di venerdì: in quell’occasione il centrocampista svedese, con la fascia da capitano al braccio, non ha potuto evitare la sconfitta.

Martedì saranno invece di scena Helander, Gonzalez e Corbo: il centrale ex Verona se la vedrà con la Norvegia dopo aver battuto, con non poche difficoltà, la Romania, disputando tutta la gara al fianco di Granqvist. Gonzalez, impegnato a San Josè per l’amichevole tra il Costa Rica e la Giamaica, tornerà ad allenarsi sotto gli ordini di Mihajlovic giovedì, mentre Gabriele Corbo, che giocherà con la nazionale azzurra under 19 contro la Serbia, potrebbe già essere a Casteldebole mercoledì.

La situazione che preoccupa maggiormente, dal punto di vista del rientro sotto le Due Torri, è quella legata ad Erick Pulgar, che col suo Cile sfiderà gli Stati Uniti mercoledì: probabile che il centrocampista cileno possa tornare a disposizione del tecnico serbo solamente a venerdì, a due giorni dalla sfida casalinga contro il Sassuolo.