Quotidiano Nazionale logo
11 apr 2022

Paolini si fa sentire, l’UnipolSai non si ferma

Un’altra doppietta per la band di Frignani: in grande evidenza i due partenti, Andretta e Gouvea-Brolo e i rilievi Bassani e Rivero

filippo mazzoni
Sport
Ricardo Paolini arrivato in questa stagione da Parma, si sta confermando come uno dei giocatori più solidi e promettenti di questa UnipolSai (Ferrini)
Ricardo Paolini arrivato in questa stagione da Parma, si sta confermando come uno dei giocatori più solidi e promettenti di questa UnipolSai (Ferrini)
Ricardo Paolini arrivato in questa stagione da Parma, si sta confermando come uno dei giocatori più solidi e promettenti di questa UnipolSai (Ferrini)

di Filippo Mazzoni

L’UnipolSai Fortitudo non sbaglia un colpo e viola 2 volte, non senza per altro faticare in gara-uno il diamante di Cervignano del Friuli, confermandosi solitaria capolista del girone B. Equilibrata gara-uno che vede la formazione di Lele Frignani imporsi 2-1 grazie ai punti messi a segno nel terzo e quarto inning, prima al doppio di Paolini e poi a quello di Deotto. Cervignano accorcia nel suo sesto attacco sull’unico singolo messo a segno dai padroni di casa. Ottima la prova sul monte di lancio sia del partente Andretta che di Bassani. Senza storia gara-due con l’Unipolsai che si impone netto 10-0 per manifesta al settimo inning. Nove 9 valide, ma anche 14 basiball conquistati sono la conferma dell’efficacia dell’attacco delle Effe, con le 2 valide di Paolini e Liberatore e la buona prova collettiva. Sul monte di lancio bene Gouvea e Rivero che ha dominato negli ultimi 2 inning prima della manifesta.

Le altre gare: Ronchi-Collecchio 8-2, 2-7, Verona-Padova 2-4, Dragons-Rovigo 4-5, 2-4.

La classifica: UnipolSai 1000 (4-0), Collecchio 750 (3-1), Padova 667 (2-1) Ronchi e Rovigo 500 (2-2), Dragons e Cervignano 250 (1-3), Verona 0 (0-3).

Nel girone C, doppia sconfitta invece per il Longbridge. La giovane formazione bolognese è stata battuta sabato 9-3 dai campioni in carica di San Marino, dopo aver per altro tenuto testa ai Titani per 5 inning per poi cedere nel finale del match del Falchi. Più netta la sconfitta in gara-due sospesa sabato sul 2-0 e ripresa domenica a Casteldebole e che ha visto San Marino imporsi 15-2 per manifesta al settimo inning.

Le altre gare: Modena-Rimini 6-2, Godo-Crocetta 8-5, 7-3, Sala Baganza-Torre Pedrera 3-8, 6-10,

La classifica: San Marino, Godo 1000 (4-0), Modena 667 (2-1), Crocetta e Torre Pedrera 500 (2-2), Longbridge 250 (1-3), Rimini (0-3) e Sala Baganza (0-4) 0. Doppia sconfitta nel girone D infine anche per l’Om Valpanaro Athletics. Sul diamante del Pilastro passa il Bbc Grosseto che si impone 12-1 nella gara di sabato e 8-1 in quella di domenica.

Decisivi in entrambe le partite due big inning da 6 punti dei toscani. Aldilà del risultato sono arrivate indicazioni positive per gli Athletics contro un avversario di grande qualità.

Le altre gare: Academy Nettuno-Asd Nettuno 2-11, 0-11, Macerata-Bsc Grosseto 15-5, 12-0.

La classifica: Nettuno Bc, Bcc Grosseto e Macerata 1000 (2-0), Grosseto, Academy Nettuno e Atheltics 0 (0-2).

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?